Stanze della Meraviglia

Grizzana Morandi - 29/07/2016 : 30/10/2016

Esotismo Fantastico Incanto nella Rocchetta Mattei.

Informazioni

Comunicato stampa

Un progetto sul territorio di Grizzana Morandi (a 30’ minuti da Bologna) che vede, dal 29 luglio al 30 ottobre 2016, tre esposizioni di grande suggestione visiva e concettuale organizzate nell’evocativa Rocchetta Mattei, fresca di restauro, e nei Fienili del Campiaro annessi alla Casa Studio Giorgio Morandi. Tre mostre con la direzione artistica di Eleonora Frattarolo e la cura della stessa critica d’arte (nella Rocchetta Mattei), e di Luciano Leonotti (nella Casa Studio Museo Giorgio Morandi e nei Fienili del Campiaro).

Stanze della Meraviglia - Esotismo Fantastico Incanto nella Rocchetta Mattei


Si tratta di un evento d’arte contemporanea che vedrà diciassette artisti dialogare con la creazione del conte Mattei, raccontando la meraviglia che le stanze della Rocchetta irradiano non solo attraverso forme irruente, un incanto per tutti, ma anche attraverso allusioni che con differenti linguaggi simbolici segnano questa fantastica architettura eclettica appena restaurata e tornata a nuova vita.
Gli artisti (in rigoroso ordine alfabetico) sono: Elysia Athanatos, Francesco Bocchini, Mirta Carroli, Vittorio Corsini, Ettore Frani, Omar Galliani, Maria Elisabetta Novello, Luca Lanzi, Lemeh42, Simone Pellegrini, Piero Pizzi Cannella, Davide Rivalta, Nicola Samorì, Guido Scarabottolo, Sima Shafti, Amir Sharipfour. E con la straordinaria presenza di un capolavoro di Alberto Savinio, del 1946: Gente per bene (I Genitori). Si ammireranno nella Rocchetta 27 opere molte delle quali eseguite appositamente per le stanze o per gli esterni in cui saranno collocate. Si tratta di installazioni di grande dimensione e di straordinario impatto visivo. Realizzato appositamente per questo evento anche il video di Lemeh42 “Stelle di XLII grandezza”, omaggio a Cesare Mattei che verrà proiettato la sera del 29 Luglio sulla grande parete d’ingresso nel cortile d’onore.

Ghirri incontra Morandi.
Per la prima volta nella Casa Museo Giorgio Morandi e nei Fienili del Campiaro le fotografie che Luigi Ghirri realizzò negli studi di Giorgio Morandi a Bologna e Grizzana. A fronte di alcune fotografie conosciute perché ampiamente pubblicate, in questa esposizione si potranno vedere tutte le altre che il famoso fotografo selezionò personalmente, e un raro autoritratto, eseguito davanti al letto nello studio di via Fondazza. Le stampe sono 37, prestate dagli stessi Eredi di Luigi Ghirri

L'Antico Appennino di Luigi Fantini.
Ai Fienili del Campiaro le fotografie di Luigi Fantini delle architetture rurali a Grizzana e nel territorio limitrofo. Si tratta di un nucleo di immagini relative ad antichi edifici rurali dell’Appennino bolognese, un lavoro che Luigi Fantini realizzò a partire dal 1939. Le immagini sono realizzate con metodologia catalogatrice, l’inquadratura privilegia l’aspetto architettonico più rilevante e significativo e l’ambiente circostante è ridotto al minimo, tranne in rari casi dove il manufatto domina passi o vallate, come le casa torri. Sono 33 le immagini, affascinanti stampe provenienti dalle Collezioni dalla Fondazione della Cassa di Risparmio in Bologna.