Serata inaugurale del progetto “Spazio al Gusto”: un ciclo di cene d’autore organizzate in Torino e Piemonte, aperte al pubblico ed ospitate all'interno di alcune delle migliori architetture contemporanee che si trovano sul territorio regionale.

Informazioni

Comunicato stampa

oncept
Il 15 luglio 2011, nel contesto del Festival "Architettura in Città" promosso dall'Ordine e dalla Fondazione
Ordine Architetti di Torino, si terrà presso la Scuola di Biotecnologie di Torino la serata inaugurale del
progetto “Spazio al Gusto”: un ciclo di cene d’autore organizzate in Torino e Piemonte, aperte al pubblico
ed ospitate all'interno di alcune delle migliori architetture contemporanee che si trovano sul territorio
regionale: edifici normalmente non adibiti alla consumazione di pasti ma trasformati, per l'occasione, in
"ristoranti per una notte" con l'aiuto di alcuni dei migliori chef piemontesi, che prepareranno per ciascuna
cena un menù inedito, che accompagni e reinterpreti gli spazi all'interno dei quali si svolgerà la serata.
Location
L’evento si svolgerà all’interno degli spazi della Scuola di Biotecnologie: una delle architetture più
significative ed emozionanti realizzate in Torino negli ultimi anni. Le tre corti interne dell’edificio (due aperte
ed una coperta), tra loro collegate, costituiscono infatti l’ambiente perfetto per una serata dedicata
all’esperienza multisensoriale dello spazio architettonico: una scenografia dichiaratamente contemporanea
che affascinerà i visitatori con le sue differenti atmosfere materiche.
Descrizione
Quello di venerdì 15 luglio sarà uno degli appuntamenti più singolari del Festival “Architettura in Città”. La
Scuola di Biotecnologie verrà infatti aperta al pubblico, a partire dalle 19:00, per ospitare una serie di
attività dedicate all’”esperienza” dei suoi spazi: una presentazione dell’edificio, una degustazione itinerante,
un percorso sensoriale ed un concerto di musica da camera daranno vita alla prima parte della serata, nella
quale i partecipanti potranno scoprire, in modo del tutto inedito, gli ambienti dell’edificio ospitante. La
serata continuerà poi con un dj-set che trasformerà il cortile centrale della Scuola di Biotecnologie in un
grande lounge bar all’aperto, incorniciato dal sottile diaframma vetrato che separa il cortile da via Nizza, e
che offrirà al quartiere una immagine inedita di uno dei suoi luoghi più straordinari: il punto di ritrovo finale
per i partecipanti agli eventi pomeridiani e serali di quella giornata del Festival.
La partecipazione alla serata è gratuita.
Programma
19:00-20:00 > incontro di apertura con Davide Tommaso Ferrando (presidente di Zeroundicipiù) arch.
Luciano Pia (autore del progetto della Facoltà di Biotecnologie), prof.ssa Fiorella Altruda (Preside della
Facoltà di Biotecnologie).
20:00-22:00 > pic-nic preparato dai Cuochi Volanti, con performance musicale dal vivo del Gruppo
Cameristico Alchimea.
22:00-00:00 > dj-set di Elia Pellegrino.