Sotto la Superficie. Archeologia Urbana a Pisa

Pisa - 03/06/2011 : 03/06/2011

La giornata, aperta a tutta la cittadinanza, sarà dedicata alle novità emerse dai più recenti scavi archeologici condotti a Pisa e all’applicazione delle tecnologie digitali nella tutela, valorizzazione e comunicazione dei beni culturali. Sarà inoltre allestita una piccola esposizione di reperti inediti provenienti da alcuni importanti contesti pisani.

Informazioni

  • Luogo: CENTRO ESPOSITIVO MUSEALE SMS - SAN MICHELE DEGLI SCALZI
  • Indirizzo: Viale Delle Piagge - Pisa - Toscana
  • Quando: dal 03/06/2011 - al 03/06/2011
  • Vernissage: 03/06/2011 ore 10-17
  • Generi: incontro – conferenza
  • Biglietti: ingresso libero
  • Email: info@vhnetwork.it
  • Patrocini: L’iniziativa è promossa dall’Associazione culturale Virtual Heritage Network Italia in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana e Felici Editore, e con il patrocinio del Comune e della Provincia di Pisa. Con il contributo di: Lions Club di Pisa, Associazione Culturale Past in Progress, SeArch s.n.c., studio associato InArcheo, Giano s.n.c., GeoMind s.r.l. e Studio Blu Arredamenti. È ideata e curata da F. Ghizzani Marcìa e M.C. Mileti, con la collaborazione di Original idea (logistica) e Acme04 (vetrine espositive).

Comunicato stampa

Venerdì 3 giugno presso il Centro Espositivo di San Michele degli Scalzi si svolgerà “Sotto la Superficie. Archeologia Urbana a Pisa”, un’intera giornata dedicata all’archeologia urbana e preventiva in città. L’iniziativa è promossa dall’Associazione culturale Virtual Heritage Network Italia in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana e Felici Editore, e con il patrocinio del Comune e della Provincia di Pisa





La giornata, aperta a tutta la cittadinanza, sarà dedicata alle novità emerse dai più recenti scavi archeologici condotti a Pisa e all’applicazione delle tecnologie digitali nella tutela, valorizzazione e comunicazione dei beni culturali. Sarà inoltre allestita una piccola esposizione di reperti inediti provenienti da alcuni importanti contesti pisani: Via Marche (materiali dalla necropoli villanoviana ed etrusco-arcaici); Piazza dei Miracoli (materiali di epoca romana e medievale); Vicolo dei Facchini, Via Sant’Antonio-Ex Laboratori Gentili e Vicolo del Porton Rosso (materiali di epoca medievale e post-medievale). Infine, sarà presentato il primo volume della collana dedicata all’archeologia urbana, curata da M. Baldassarri e M. Milanese ed edita da Felici Editore, dal titolo “Abitare in una città mediterranea. Ricerche storiche e archeologiche nell’area di Santa Cristina in Pisa”.



Le continue trasformazioni delle città moderne rendono particolarmente attuali le problematiche legate alla documentazione, conservazione e valorizzazione dell’antico, in relazione soprattutto allo sviluppo cittadino economico, sociale e turistico che ne può derivare. La giornata, pertanto, vuole essere un momento di sintesi su quanto è emerso sotto la superficie attuale, ovvero in occasione dei numerosi interventi urbanistici ed edilizi che hanno intaccato le stratigrafie antiche per permettere la crescita verticale della città nella forma architettonica contemporanea. Un’iniziativa dedicata all’intera cittadinanza affinché sia partecipe e conscia di cosa si nasconde “sotto la superficie”, un momento da non perdere per fare il punto su quanto avviene e avverrà quotidianamente in città anche in vista dell’avvio degli interventi legati al PIUSS. La giornata sarà articolata in quattro sessioni tematiche: archeologia e tecnologia, Pisa etrusca, Pisa romana, Pisa medievale, illustrate da coloro che hanno condotto direttamente le ricerche (perlopiù giovani archeologi professionisti).

In occasione della stessa giornata sarà inoltre disponibile il volume contenente le relazioni presentate, edito dalla Felici Editore di Pisa, a cura di F. Ghizzani Marcìa e M.C. Mileti.



Con il contributo di: Lions Club di Pisa, Associazione Culturale Past in Progress, SeArch s.n.c., studio associato InArcheo, Giano s.n.c., GeoMind s.r.l. e Studio Blu Arredamenti. È ideata e curata da F. Ghizzani Marcìa e M.C. Mileti, con la collaborazione di Original idea (logistica) e Acme04 (vetrine espositive).