San Servolo Art Party

Venezia - 03/06/2011 : 03/06/2011

Una grande festa conclude le vernici, un party in stile cubano con una performance musicale del percussionista cubano Ernesttico che vanta numerose importanti collaborazioni con famosi artisti internazionali tra cui Jovanotti , Laura Pausini,e Zucchero per citarne solo alcuni

Informazioni

Comunicato stampa

In occasione della 54° Esposizione Internazionale d’Arte - la Biennale di Venezia San Servolo propone numerosi eventi espositivi d’arte contemporanea.
Il giorno 3 giugno a partire dalle ore 18,00 il pubblico è invitato alle inaugurazioni delle mostre IL CAOS#3.I conflitti,Cuba Mon Amour ed Evoluzione, occasione speciale per visitare l’isola che ospita anche molte altre installazioni artistiche internazionali.

ore 18.00
EVOLUZIONE, Padiglione della Repubblica Araba Siriana, a cura di Fabio Anselmi, Sandro Orlandi


Artisti: Talal al-Abdalla, Sabhan Adam, Nemat Badawi, Nizar Sabour, Rima Salamoun, Bernard Aubertin, Beppe Bonetti, Ivan Lardschneider, Renato Mambor, Piero Mottola, Salvo Pastorello, PG-SLIS
EVOLUZIONE
Dopo la sua effettiva indipendenza nell’aprile del ’46 dalle truppe francesi ed inglesi, indipendenza che contribuì allo sviluppo di una coscienza nazionale ed artistica, l’arte siriana si distinse negli anni a seguire per i suoi profondi legami con la tradizione e per il prevalere delle tendenze realiste attraverso l’analisi dettagliata della vita “comune”, percepita dallo sguardo dimesso della gente “comune”.
La pittura contemporanea della Siria, positivamente contagiata dalle esperienze moderniste ed accademiche europee (maestri arabi che avevano studiato sia in Italia che in Francia) ma capace di “armonizzare i principi estetici tradizionali con un’esecuzione del tutto originale”, si inserisce mirabilmente in una corrente “del Vero” sempre incline al costante e fremente cambiamento (Evoluzione, dunque) tipico di un paese e di una cultura al centro di pensieri e civiltà molto diverse fra loro (asiatica, africana, europea).

ore 19.00
CUBA MON AMOUR, Padiglione della Repubblica di Cuba, a cura di Duccio Trombadori, Jorge Fernandez
Artisti: Alexandre Arrechea, Alessandro Busci, Yoan Capote, Felipe Cardeña, Duvier del Dago,
Desiderio, Giorgio Ortona, Alessandro Papetti, Eduardo Ponjuán
CUBA MON AMOUR
Uomini, anni, vita, associati da memoria, speranza e amore. Con questa toccante eredità il nome di Cuba torna nell’immaginario di quanti in Italia nella seconda metà del XX secolo hanno apprezzato il coraggio del piccolo popolo latinoamericano messo duramente alla prova dal gigante USA per avere intrapreso una autonoma via di sviluppo, e ancora oggi è impegnato ad assicurare a sé stesso le forme di un avvenire politico sovrano e indipendente. Dopo un’assenza durata quasi mezzo secolo, Cuba torna alla Biennale di Venezia forte della sua tradizione di eccellenti presenze visive.
Anche quest’anno gli artisti invitati associano fantasia, testimonianza critica e innovazione all’altezza del multiforme eclettismo contemporaneo.

ore 19.30
IL CAOS#3.I conflitti, a cura di Raffaele Gavarro
3^ appuntamento della trilogia espositiva dedicata a Pasolini; nelle due edizioni precedenti i lavori degli artisti hanno affrontato le tematiche connesse con il LAVORO e con la MIGRAZIONE.
Quest’anno lo sguardo degli artisti italiani ed internazionali si pone sui conflitti intesi non solo come guerra, ma come indagine sulle tensioni sociali, individuali e famigliari.
Tra gli autori italiani in mostra alcune immagini della serie Beirut di Gabriele Basilico, un lavoro tra fotografia e video della giovane Raffaella Crispino, un’installazione sonora di Piero Mottola, interessante sperimentatore della sound art. Tra gli stranieri le foto e i video dell’artista guatemalteca Regina José Galindo, lo spagnolo Alejandro Vidal con una installazione fotografica sui conflitti pubblici e sociali. E ancora il lavoro del giovane videoartista Tigran Kachatryan di origine armena, il docu-film dell’artista israeliana che simula un war games cui ha partecipato direttamente.
Per concludere la trilogia e per omaggiare Pasolini e l’artista Fabio Mauri recentemente scomparso si potrà vedere il video che quest’ultimo ha realizzato “Intimità per Pasolini”,emozionante racconto del poeta e del suo rapporto con Mauri.


ORE 20.00 SAN SERVOLO ART PARTY
Una grande festa conclude le vernici, un party in stile cubano con una performance musicale del percussionista cubano Ernesttico che vanta numerose importanti collaborazioni con famosi artisti internazionali tra cui Jovanotti , Laura Pausini,e Zucchero per citarne solo alcuni