Race. Alla conquista del Polo Sud

Genova - 15/10/2011 : 18/03/2012

La grande mostra dell'American Museum of Natural History sull'esplorazione dell'Antartide a 100 anni dall'epica sfida tra Scott e Amundsen. L’esposizione ricostruisce in maniera interattiva e originale l’appassionante gara, che ha visto fronteggiarsi due personaggi affascinanti, Roald Amundsen, capo della spedizione norvegese e Robert Falcon Scott, a capo della “National Antarctic Expedition” britannica.

Informazioni

Comunicato stampa

In occasione del 100° anniversario dell’esplorazione dell’Antartide CODICE. IDEE PER LA CULTURA E PALAZZO DUCALE FONDAZIONE PER LA CULTURA presentano la mostra RACE. ALLA CONQUISTA DEL POLO SUD, che sarà allestita nel Sottoporticato di Palazzo Ducale, dal 16 ottobre 2011 al 18 marzo 2012 per l’unica tappa italiana e anteprima europea.

L’esposizione ricostruisce in maniera interattiva e originale l’appassionante gara, che ha visto fronteggiarsi due personaggi affascinanti, Roald Amundsen, capo della spedizione norvegese e Robert Falcon Scott, a capo della “National Antarctic Expedition” britannica



Fotografie, dipinti e rari manufatti storici, sopravvissuti alle imprese trasportano i visitatori al centro delle esplorazioni e delle ricerche antartiche degli albori del secolo scorso: Amundsen arrivò al Polo il 14 dicembre 1911, 35 giorni prima di Scott.
Tra gli oggetti più significativi, abiti ed equipaggiamenti usati da entrambe le squadre durante il viaggio, modelli a grandezza naturale di parte dei campi base e un diorama che ricostruisce l’habitat della più grande specie di pinguini al mondo, il pinguino imperatore.

Una parte della mostra è dedicata all’Antartide oggi. Attualmente, a seconda della stagione, tra le 1.000 e le 5.000 persone risiedono in più di 20 stazioni di ricerca. Da oltre 25 anni il Programma Nazionale di Ricerche in Antartide porta ogni anno ricercatori nelle basi italiane: la stazione Mario Zucchelli e la stazione Concordia.