Quelli del non toxic + Graphic design

Palermo - 18/06/2011 : 22/06/2011

In mostra il lavoro parallelo di due tipologie di Grafica, la collaborazione e comunicazione tra due corsi distinti ma complementari, la creatività degli studenti messi a confronto su versanti spesso considerati opposti dell’espressione grafica.

Informazioni

Comunicato stampa

QUELLI DEL NON-TOXIC/ AQUELLOS DEL NO-TÓXICO
Mostra itinerante di incisioni e stampe d’arte
Accademia di Belle Arti di Palermo
Francesca Genna (cura generale del progetto)
In collaborazione con:
Università Politecnica di Valencia (Spagna), Dipartimento di Disegno,
Blanca Rosa Pastor (coordinamento per Valencia);
Università di Barcellona (Spagna), Facoltà di Belle Arti
Eva Figueras Ferrer (coordinamento per Barcellona);
Anche nel campo delle Belle Arti vengono usate sostanze tossiche ed inquinanti. Finora il legame con una tradizione secolare portava a sottovalutarne la portata. Le nuove leggi sulla sicurezza cominciano però a mettere in allarme

L’Accademia di Belle Arti di Palermo ha lavorato in modo pionieristico sulle nuove applicazioni dette non-toxic e presenta ora una esposizione dei lavori realizzati in collaborazione con le Facoltà di Belle Arti dell’Università Politecnica di Valencia e dell’Università di Barcellona.
Proprio in ambito didattico, a partire dagli anni ’80, si è sviluppato in Nord America uno sforzo per l’eliminazione dei prodotti tossici dall’arte dell’incisione, che sembra essere, tra tutte, quella a più alto rischio, e queste ricerche vengono applicate negli ultimi dieci anni anche nell’ Europa del Mediterraneo.
Ancora una volta il Mediterraneo diventa crocevia di accadimenti e dialoghi interculturali: la mostra, che presenta più di ottanta autori dei due Paesi, verrà articolata in sezioni che esplorano i diversi aspetti di questa direzione di ricerca detta anche incisione sostenibile.