Premio Termoli 2011 – L’intreccio dei viaggi

Termoli - 23/07/2011 : 24/09/2011

Il Premio Termoli 2011, curato da Lorenzo Canova, con una scelta emblematica, fatta anche per celebrare l'anniversario dei centocinquanta anni dell'Unità d'Italia, ha scelto di valorizzare la collezione della Galleria Civica d'Arte Contemporanea d'Arte di Termoli, nata dalla lunga storia del Premio stesso, con una selezione delle sue opere storiche messa in dialogo con le opere di alcuni artisti contemporanei, per costruire dunque un intreccio metaforico tra passato e futuro nella grande e multiforme esperienza di continuità dell'arte italiana, costantemente rinnovata e trasformata seguendo correnti e percorsi differenziati ma che compongono un mosaico unico.

Informazioni

Comunicato stampa

Comune di Termoli
Assessorato alla Cultura / Galleria Civica d’Arte Contemporanea

In collaborazione con Regione Molise - Fondazione Molise Cultura

ARATRO Archivio delle Arti Elettroniche- Lab

per l'Arte Contemporanea -Università degli Studi del Molise

LVI Mostra Nazionale Premio Città di Termoli 2011

L'INTRECCIO DEI VIAGGI
Quindici opere dalla Galleria Civica d'Arte Contemporanea di Termoli/
Quindici artisti contemporanei (più uno)

a cura di Lorenzo Canova

Galleria Civica d’Arte Contemporanea di Termoli

INAUGURAZIONE SABATO 23 LUGLIO 2011 ORE 18,30

Il Premio Termoli 2011, curato da Lorenzo Canova, con una scelta emblematica, fatta anche per celebrare l'anniversario dei centocinquanta anni dell'Unità d'Italia, ha scelto di valorizzare la collezione della Galleria Civica d'Arte Contemporanea d'Arte di Termoli, nata dalla lunga storia del Premio stesso, con una selezione delle sue opere storiche messa in dialogo con le opere di alcuni artisti contemporanei, per costruire dunque un intreccio metaforico tra passato e futuro nella grande e multiforme esperienza di continuità dell'arte italiana, costantemente rinnovata e trasformata seguendo correnti e percorsi differenziati ma che compongono un mosaico unico. In questa edizione, il numero dei quindici artisti storici e dei quindici artisti contemporanei vuole alludere simbolicamente ai quindici decenni di storia dell'Italia unita, a cui si aggiunge però un artista giovane che rappresenta un auspicio positivo per il futuro dell'Italia e della sua arte che merita di essere ancora di più apprezzata, studiata, sostenuta, collezionata a livello pubblico e privato e proposta con decisione nel panorama internazionale. Non a caso questa mostra coincide con il passo fondamentale della musealizzazione della collezione della Galleria Civica d'Arte Contemporanea d'Arte di Termoli che sarà per la maggior parte conservata e visitabile in uno spazio espositivo permanente che permetterà finalmente una sua maggiore conoscenza e un maggiore apprezzamento della sua importanza storica e della sua attualità che oltrepassa il territorio a cui appartiene per raggiungere una dimensione molto più ampia. La selezione della collezione della Galleria permette allora un viaggio attraverso diverse fasi della storia dell'arte italiana, dal secondo dopoguerra in poi, e comprende alcuni dei suoi massimi esponenti: dall'astrattismo alla Scuola di Piazza del Popolo, al Gruppo Uno e a un citazionismo ironico e multiculturale che nel loro magistero hanno donato suggestioni e soluzioni che continuano a essere efficaci anche nelle opere di artisti più giovani e spesso apparentemente molto distanti per poetiche e scelte espressive. La mostra renderà dunque possibile scoprire le relazioni tra gli artisti della collezione e quelli, italiani e stranieri attivi in Italia, invitati a far parte dell'edizione del 2011, nell'ottica della continuità, delle metamorfosi dei linguaggi e di un dialogo che dà forma al vasto intreccio di viaggi artistici del Premio.


Opere della collezione della Galleria Civica d’Arte Contemporanea di Termoli:
Carla Accardi; Getulio Alviani; Franco Angeli;Piero Dorazio; Tano Festa; Gino Marotta;Eliseo Mattiacci; Gastone Novelli; Luigi Ontani; Achille Pace; Luca Patella; Antonio Sanfilippo; Mario Schifano; Giulio Turcato; Giuseppe Uncini
Artisti invitati:
Paolo Angelosanto, Angelo Bellobono, Francesco Cervelli, Marco Colazzo, Mauro Di Silvestre, Stefania Fabrizi, David Fagioli, Francesco Impellizzeri, Susanne Kessler, Federico Lombardo, Manovella, Ernesto Morales, Adriano Nardi, Andrea Nicodemo, Luca Pace, Marco Verrelli.

Sabato 23 luglio ore 18.30 conferenza di presentazione e inaugurazione della mostra

Dalle ore 19.15 degustazione di creazioni finger food dello chef Nicola Vizzarri offerte dal Pastificio La Molisana