La Biennale sarà teatro di un campeggio destinato a ospitare 16 giovani artisti internazionali, selezionati in collaborazione con gli artist run space italiani ed europei: ciascun artista abiterà una tenda che potrà personalizzare e allestire con i propri lavori, rendendo il PIRATE CAMP uno straordinario padiglione all'aria aperta, un’installazione collettiva e vivente.

Informazioni

  • Luogo: ISOLA DELLA CERTOSA
  • Indirizzo: - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 31/05/2011 - al 06/06/2011
  • Vernissage: 31/05/2011
  • Curatori: Coniglioviola
  • Generi: arte contemporanea, performance – happening, serata – evento
  • Sito web: http://www.pirate-camp.org
  • Patrocini: Città di Torino Gai Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani e con la collaborazione di: Assessorato alle Politiche Giovanili della Città di Venezia Art Enclosures. Confini d'arte Residenze per artisti internazionali a Venezia - un progetto di Fondazione di Venezia.
  • Uffici stampa: CLP

Comunicato stampa

CONIGLIOVIOLA, assalto alla Biennale bis,
dall’ATTACCO PIRATA al PIRATE CAMP

Dopo aver compiuto nel 2007 una delle azioni artistiche più memorabili dell’edizione, l'Attacco Pirata su una chiatta sormontata da un enorme Coniglio gonfiabile culminato nell'esplosione di 52 colpi di cannone (http://coniglioviola.com/it/attacco-pirata-biennale-venezia), CONIGLIOVIOLA torna alla 54° Biennale di Venezia con un progetto che si preannuncia come uno dei più innovativi e interessanti dell'edizione 2011: il PIRATE CAMP



Dal 31 maggio al 6 giugno la Biennale sarà teatro di un campeggio destinato a ospitare 16 giovani artisti internazionali, selezionati in collaborazione con gli artist run space italiani ed europei: ciascun artista abiterà una tenda che potrà personalizzare e allestire con i propri lavori, rendendo il PIRATE CAMP uno straordinario padiglione all'aria aperta, un’installazione collettiva e vivente.

Nelle parole dell’ideatore del progetto, Brice Coniglio - capitano di CONIGLIOVIOLA - il senso dell'operazione: "Le biennali d'arte, come le fiere internazionali o le grandi mostre, costringono i giovani artisti ad affrontare spostamenti e soggiorni spesso onerosi. Per questo motivo abbiamo pensato a un campeggio pirata che permetta a giovani artisti di soggiornare gratuitamente e che, nello stesso tempo, sia una piattaforma attraverso cui favorire lo scambio di esperienze, la nascita di collaborazioni, la creazione di un vero e proprio network internazionale.
L’analogia tra la figura dell’artista e quella del pirata/accampato è l’aspetto su cui ci interessa fare leva da un punto di vista filosofico: uno status di extra-territorialità che diviene condizione privilegiata per l’osservazione e la rappresentazione del mondo".

In perfetto stile corsaro, il PIRATE CAMP di CONIGLIOVIOLA infrangerà per la prima volta lo storico divieto di campeggio a Venezia.

Gli artisti di età compresa tra i 20 e i 35 anni, che volessero partecipare possono già candidarsi sul sito www.pirate-camp.org entro il 10 maggio 2011

PIRATE CAMP fa parte degli eventi speciali della Biennale di Venezia Padiglione Italia