Piergiorgio Del Ben

Trieste - 05/11/2016 : 27/11/2016

Mostra personale d’arte contemporanea opere di Piergiorgio Del Ben a cura di Renzo Spadotto,
intervento critico di Alessandra Santin.


Informazioni

Comunicato stampa

Mostra personale d’arte contemporanea opere di Piergiorgio Del Ben
a cura di Renzo Spadotto,
intervento critico di Alessandra Santin.

L’Associazione culturale Woland Art Club e la Fondazione Giovanni Santin Onlus presentano la mostra personale dell’artista Piergiorgio Del Ben, a cura di Renzo Spadotto.
L’esposizione ha luogo dal 5 al 27 Novembre 2016 nel magnifico scenario fronte mare dello spazio espositivo SUMMER ART a Portopiccolo (TS).
Questo evento consente di ammirare le opere che l’artista realizza a partire dal 2011, già esposte presso il Palazzo delle Stelline e il Museo della Permanente a Milano

Tra le altre opere è presente The perfect family, opera selezionata per il premio ArteLaguna 2013 sezione Under25, le opere selezionate per la 95ma Collettiva Giovani Artisti della Fondazione Bevilacqua La Masa e le opere presenti come polittico e vincitrici del Premio Arte 2013, premio Accademia sezione pittura.
Il percorso di ricerca di Piergiorgio Del Ben, la cui poetica pone in rilievo la crisi d’identità dell’uomo moderno attraverso l’utilizzo di pennellate minimali, che danno rilievo alla tragicità angosciosa dei personaggi raffigurati, si declina in due serie distinte. Da un lato le prime opere d’arte del progetto Business Story, ovvero sei personaggi ricreati, dai profili psicologi che si intrecciano tra loro in una storia; e dall’altro la collezione Anonymous Project in cui la sottrazione delle forme si esplica nella caratterizzazione del segno dell’artista. Colori inediti e figure impostate evocano le problematiche attinenti la perdita della soggettività nel contemporaneo.
L’esposizione vuole essere un’anteprima della mostra che avrà luogo a maggio 2017, nella galleria principale di Woland Art. In essa la complessità del percorso di Piergiorgio Del Ben sarà rappresentata più compiutamente, in particolar modo dall’ultima collezione di opere dal nome MIND VOGUE.