Photo

Bologna - 26/05/2011 : 30/07/2011

Un omaggio a due maestri internazionali, Andres Serrano e Jürgen Schadeberg, che in forme diverse raccontano il nostro tempo.

Informazioni

Comunicato stampa

Un omaggio a due maestri internazionali, Andres Serrano e Jürgen Schadeberg, che in forme diverse raccontano il nostro tempo. Serrano, provocatore, gioca con le contraddizioni, le ipocrisie, il ribaltamento dei dogmi attraverso lo spiazzamento sensoriale e l'esibizionismo esasperato, immagini che ci aprono le porte del suo mondo 'malinconicamente perverso e poeticamente contraddittorio'. Schadeberg, testimone della vicenda sudafricana attraverso lucidi reportages, ci ha consegnato con il ciclo 'Black & White Fifties' immagini indimenticabili in uno straordinario bianco e nero

Accanto a loro, in controcanto, opere di artisti italiani che utilizzano il mezzo fotografico, ognuno con modalita' particolari, mettendolo in relazione con altri linguaggi. In mostra le riflessioni visive sul tempo di Roberto Bissani, le tecniche lenticolari di Umberto Ciceri, le immagini elaborate su ferro acidato di Marco Lugli, i frammenti visivi in scatole di metallo di Andrea Maioli, le installazioni concettuali dei PetriPaselli, i riporti fotografici su acetato di Luca Piovaccari e le stampe digitali neo pop di Betty Zanelli.