People’s Unknown Art / People’s Own Art

Milano - 30/05/2011 : 03/06/2011

People’s Unknown Art / People’s Own Art è un progetto che coinvolge due mostre dialoganti tra loro che affrontano il concetto di “arte della gente”, declinato in due diverse prospettive.

Informazioni

Comunicato stampa

People’s Unknown Art / People’s Own Art è un progetto che coinvolge
due mostre dialoganti tra loro che affrontano il concetto di “arte della
gente”, declinato in due diverse prospettive. Partendo dall’esperienza
People’s Biennial di Harrell Fletcher e Jens Hoffmann è stato svilppato
un progetto che ne ricalcasse i metodi e gli intenti: portare allo scoperto
e mostrare il lavoro di artisti senza formazione accademica ed estranei
al mercato dell’arte. Al contempo l’idea è stata ribaltata, affrontando
un’ulteriore indagine che chiedesse alla gente comune cosa considerasse
arte

Da un lato i lavori di 13 artisti, ancora inesplorati, dall’altro più di
30 opere, che le persone comuni hanno scelto ed indicato come oggetti
artistici appartenenti alla propria collezione domestica.
Le due proposte permettono di indagare alcune questioni centrali del
discorso artistico e culturale, non solo contemporaneo ma di sempre:
che cosa è arte? chi decide cosa è arte? cosa definisce un artis ta
come tale? qual è il ruolo del curator e? E simultaneamente, dare vita
ad una discussione normata e una produzione spontanea.
Artisti Alessandra Albano, Evelina Bonacina Noè, Berto Ferrarese,
Valentina Giovinazzi, Eleni Kalintzeou, Minimal Deus, Luigi Papasidero,
Camilo Andres Quiroga, Massimiliano Ruffino, Roberta Semenzato,
DongWha Seo, Alice Sossella, Michele Tucci
A cura degli studenti del 1° anno Biennio di Arti Visive e Studi Curatoriali