Pas de deux

Rivoli - 25/05/2011 : 25/05/2011

In occasione della seconda edizione di GIORNO PER GIORNO, al Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea si terrà Pas de deux, incontro con Marco Tirelli e Annemarie Sauzeau. L’evento sarà introdotto da Andrea Bellini, co-direttore del Museo. Al termine è previsto il booksigning del libro.

Informazioni

Comunicato stampa

Pas de deux
Annemarie Sauzeau

Il 1978 è un anno cruciale nella vita e nel lavoro di Alighiero Boetti, l’apice di un ciclo felice, luce e ombra: corrono gli anni di piombo mentre a Kabul già si profila l’invasione sovietica.
Nel suo studio di Trastevere riceve giovani artisti come Remo Salvadori, Marco Bagnoli, Luigi Ontani, Francesco Clemente, il critico Giovan Battista Salerno e infine Marco Tirelli. Alighiero non smette di disegnare, incollare, timbrare, scrivere, offre la sua pratica, con naturalezza. Da autentico maestro


In quell’anno ho ideato la mostra Pas de deux (passo di danza per due ma anche negazione del due) coinvolgendo per primi Alighiero e Francesco che hanno prodotto due opere molto belle, con la stessa leggerezza androgina di quelle delle loro partner, B. Skuber e E. Montessori.
Il disegno della cosmogonia animale ideata da Alighiero era stato affidato proprio a Marco Tirelli. Al Castello di Rivoli, accanto alle riflessioni di Clemente sul suo sodalizio con Boetti, Tirelli parlerà per la prima volta di questa sua esperienza rimasta finora segreta.