Paolo Consorti – Rebellio Patroni

Venezia - 16/07/2011 : 11/09/2011

In occasione della festa del Redentore, Paolo Consorti donerà una sua opera, il San Marco, omaggio alla città lagunare, per raccogliere i fondi necessari al restauro della statua di San Francesco posta in una nicchia sul lato destro della basilica palladiana del Redentore, le cui mani sono state gravemente danneggiate nel 2004 dall'atto vandalico di uno squilibrato. I lavori di restauro avverranno in accordo con la Sovrintendenza di Venezia e consegnati tra un anno.

Informazioni

Comunicato stampa

I santi �si danno una mano�: il San Marco di Paolo Consorti per il San Francesco del Redentore






Il giorno 16 luglio a Venezia, in occasione della festa del Redentore, Paolo Consorti doner� una sua opera, il San Marco, omaggio alla citt� lagunare, per raccogliere i fondi necessari al restauro della statua di San Francesco posta in una nicchia sul lato destro della basilica palladiana del Redentore, le cui mani sono state gravemente danneggiate nel 2004 dall�atto vandalico di uno squilibrato

I lavori di restauro avverranno in accordo con la Sovrintendenza di Venezia e consegnati tra un anno.



L�iniziativa promossa dalla giornalista Paola Severini, membro del Comitato scientifico per Venezia capitale della Cultura 2019, e dalla giornalista veneziana Mariachiara Marzari di VeneziaNews, sar� salutata con un brunch offerto nelle sale di Palazzo Contarini degli Scrigni, che anticiper� i festeggiamenti serali e gli spettacolari fuochi del Redentore.



Paolo Consorti che ha appena portato alla 54� Biennale di Venezia un San Francesco in carne ed ossa, interpretato da Elio (Elio e le storie tese) di Santi se ne intende, � infatti autore di un ciclo �Rebellio Patroni� che vede protagonisti i santi protettori delle citt� italiane.



L�intero ciclo sar� esposto a Palazzo Contarini degli Scrigni, prestigioso edificio costruito sul canal Grande nei primi del �600 su disegno dall�architetto Vincenzo Scamozzi, grazie all�ospitalit� dell�attuale proprietario Emanuele Garosci, (proprietario di Palazzina Grassi, gioiello dell�hotellerie veneziana, interamente disegnata da Philippe Starck).



Il San Marco donato da Paolo Consorti chiude in un�immagine tempi differenti, una vicenda di cronaca e la storia millenaria dei santi. L�artista prende in prestito con disinvoltura ed ironia i personaggi della facciata palladiana, San Marco e San Francesco e li rende protagonisti di una storia attuale. La vicenda del San Francesco mutilato inizia in una notte nel 2004, Paolo Consorti chiede al santo protettore di Venezia di fare un miracolo per la prossima festa del Redentore: restituirgli le mani!







Paolo Consorti

Rebellio Patroni



16 luglio � 11 settembre 2011

Palazzo Contarini degli Scrigni- Suite Contarini

Dorsoduro 1057



Inaugurazione sabato 16 luglio solo su invito



Paola Severini Coordinamento generale

Maria Chiara Marzari Pubbliche relazioni

Paola Severini � Angelipress Roma Ufficio stampa

Stefano Bidini Fotografo

Metella Raboni Costumi



Per le opere del ciclo �Rebellio Patroni� Courtesy Gagliardi art System Torino e Galleria Emmeotto Roma

Si ringraziano: Massimiliano Valsecchi catering Lecco, Bisol viticoltori in Valdobbiadene, Canella produtttori di vini, Levoni salumi Castellucchio (Mantova), Riccardo Colonnelli.