Nino Migliori – Strappi & Balocchi

Montevarchi - 17/09/2011 : 17/10/2011

Apre la Bottega di Antonio Manta, un luogo interamente dedicato allo sviluppo e alla diffusione della fotografia e delle arti visive in genere. Con la struttura sarà inaugurato anche lo Spaziobam, la sala adibita alle esposizioni, con la mostra fotografica “Strappi & Balocchi” di Nino Migliori, artista bolognese di fama internazionale.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIOBAM
  • Indirizzo: Via Ammiraglio Burzagli n. 229 52025 - Montevarchi - Toscana
  • Quando: dal 17/09/2011 - al 17/10/2011
  • Vernissage: 17/09/2011 dalle ore 14:00 alle 24:00
  • Autori: Nino Migliori
  • Generi: fotografia, inaugurazione, personale
  • Email: info@progettobam.com

Comunicato stampa

17/09/2011 Inaugurazione Bottega di Antonio Manta
Inaugurazione SPAZIOBAM – con “Strappi & Balocchi” di Nino Migliori.

SABATO 17 Settembre 2011 dalle ore 14:00 alle 24:00 a Montevarchi apre la Bottega di Antonio Manta, un luogo interamente dedicato allo sviluppo e alla diffusione della fotografia e delle arti visive in genere. Con la struttura sarà inaugurato anche lo SPAZIOBAM, la sala adibita alle esposizioni, con la mostra fotografica “Strappi & Balocchi” di Nino Migliori, artista bolognese di fama internazionale, la cui presentazione si svolgerà negli stessi locali alle ore 20:00



Il ProgettoBAM nasce e si sviluppa dall'esperienza professionale e artistica di Antonio Manta fotografo e stampatore personale di molti tra i più grandi fotografi italiani e internazionali, docente universitario all'ISIA di Urbino e testimonial di Canson Infinity, Epson, e Hasselblad. Con il suo metodo di lavoro sempre aperto a collaborazioni e a ogni tipo di sperimentazione Antonio Manta, ispirato dall'assetto delle antiche botteghe artigiane, ha costituito attorno a sé un gruppo di giovani specializzati in vari settori della produzione fotografica e artistica e in grado di coprire la totalità delle esigenze del mercato dell'arte visiva.

Il ProgettoBAM è oggi uno spazio che nasce per rendere concreto un particolare metodo di lavoro e di ricerca tramite il quale riaffermare l’importanza essenziale della cooperazione puntando sulla sinergia piuttosto che sulla competizione, sull’esplorazione di nuove soluzioni espressive piuttosto che sul permanere ostinatamente su strade già battute. La Bottega sarà laboratorio di formazione e di produzione artistica e offrirà workshop e servizi di grafica, fotografia, editoria, programmazione web e assistenza tecnica. Lo SPAZIOBAM, inoltre, ospiterà costantemente produzioni di artisti di fama ed emergenti per fornire una continua proposta al confronto e all'incontro anche e soprattutto fra generazioni e formazioni differenti.

Il gruppo, in parte già formato da anni e in parte consolidato in occasioni come l'organizzazione del Fabriano Photo Festival 2010 e la realizzazione di Sila Dono Sovrano (Polyorama 2011), vede oggi oltre a Clorinda Iadanza, collaboratrice stretta di Antonio Manta, Donatella Mancini, Roberto Guarnieri, Samuele Mancini, Angelo Polvanesi, Francesco Tanganelli e Andrea Minneci.

La giornata d’inaugurazione ha il patrocinio del Parco Nazionale della Sila e dei Comuni di Montevarchi e Terranuova Bracciolini; la Bottega sarà inoltre orgogliosa di presentare e distribuire gratuitamente il catalogo, della mostra “Strappi & Balocchi”, realizzato a mano a tiratura limitata.


BAM – La bottega di Antonio Manta
Via Ammiraglio Burzagli n. 229
Montevarchi (AR)
52025 Arezzo

www.progettobam.com





Antonio Manta

Antonio Manta è fotografo professionista, stampatore e docente di Fotografia presso l’ISIA (Istituto Superiore per le IndustrieArtistiche) di Urbino. Collabora con importanti fotografi quali Nino Migliori, Fulvio Roiter, GiovanniMarozzini, Tim A.Hetherington, Nancy Fina, Anke Merzbach, Joe Oppedisano, Giuliana Traverso per i quali cura la stampa e l’allestimento delle loro esposizioni. Dal 2008 collabora con Canson, di cui è testimonial italiano ed è stampatore ufficiale del Lucca Digital Photo Festival, del Serravezza Fotografia e del Corigliano Calabro fotografia. Nel 2010 inizia la collaborazione con EPSON come stampatore ed è tra gli sviluppatori del sistema di certificazione internazionale EPSON Digigraphie. Pubblica fotografie ed articoli specialistici sulle tecniche e tecnologie di stampa su riviste del settore come Gente di Fotografia e Foto It; realizza negli anni diverse pubblicazioni fotografiche (Enfants du Togo 2004, Anime e Pietra 2005, Prigionieri nel deserto 2006, Uganda Contro 2007).
Come fotoreporter ha lavorato in Marocco, Tunisia, Togo, Uganda, Laos, Israele, Cambogia, Vietnam e Armenia. Espone in location di alto valore come il Senato della Repubblica italiana, il Comune di Sestri Levante, il Photoshow di Milano, il Corigliano Calabro Fotografia, il Museo del Mart di Rovereto, il CIFA - Centro Italiano della Fotografia d’Autore - Bibbiena, a Bologna al Palazzo d’Accursio, Scuderie Granducali, Festival di Serravezza, Fototeca Comunale Potenza Picena, al Palazzo Arnone di Cosenza e nelle strutture del Parco Nazionale della Sila. Suoi lavori sono inoltre conservati presso Len-Levine di New York e in collezioni private di Lione e Parigi. Dal 2010 costituisce attorno a sé un nucleo di giovani artisti con i quali avvia il Progetto BAM – La Bottega di Antonio Manta. Assieme ad altri professionisti, come Bottega di Antonio Manta, realizza come direttore artistico ed organizzatore il Fabriano Photo Festival e, dopo più di un anno di ricerca e lavoro, nel Febbraio del 2011 pubblica con Polyorama Sila dono Sovrano, una libro fotografico realizzato con altri cinque fotografi sulle meraviglie naturali del Parco Nazionale della Sila. Da più di un anno è Master Photographer di Hasselblad e Seminatore FIAF.