NEArt

Napoli - 30/07/2011 : 14/08/2011

Il titolo ha un duplice significato, ovvero richiama il nome antico Neapolis, come Napoli era chiamata nel 475 a. C. e nel senso più moderno è appunto Napoli che accoglie tra le sue braccia, come sempre nei secoli è avvenuto, gli artisti e l’ arte in ogni sua forma e proveniente da qualsiasi parte del mondo.

Informazioni

Comunicato stampa

Il titolo ha un duplice significato, ovvero richiama il nome antico Neapolis, come Napoli era chiamata nel 475 a. C. e nel senso più moderno è appunto Napoli che accoglie tra le sue braccia, come sempre nei secoli è avvenuto, gli artisti e l’ arte in ogni sua forma e proveniente da qualsiasi parte del mondo. Una multiculturalità che Napoli ha sempre manifestato, essendo stata dominata da diversi popoli e dinastie durante la sua storia millenaria, fino a giungere ai nostri giorni

Ciò richiama anche la prerogativa dell’ Accademia dei Partenopei che nasce con l’intento di promuovere l’arte nelle sue molteplici forme e
manifestazioni
Artisti in mostra: Laura Cassetti, Marika De Luca, Roberto Esposito, Luca Federici, Pasqualino Festa, Elke Palfrader, Roberto Perocco, Domenico Poggi, Matteo Rebuffa, Andrea Roccioletti, Yari Sgambato, Nicholas Tolosa