Michael Bauer – Horns (Tungs)

Torino - 27/05/2011 : 16/07/2011

Nella mostra HORNS (Tungs), la prima personale italiana di Michael Bauer, sono esposte opere realizzate per l’occasione che includono un’unica grande tela, alcuni lavori su carta e una scultura.

Informazioni

  • Luogo: NORMA MANGIONE GALLERY
  • Indirizzo: Via Matteo Pescatore 17 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 27/05/2011 - al 16/07/2011
  • Vernissage: 27/05/2011 dalle 18 alle 22.30
  • Autori: Michael Bauer
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Venerdì 27 May, dalle 18 alle 22.30 Sabato 28 May, dalle 11 alle 18
  • Email: info@normamangione.com

Comunicato stampa

Nella mostra HORNS (Tungs), la prima personale italiana di Michael Bauer, sono esposte opere realizzate per l’occasione che includono un’unica grande tela, alcuni lavori su carta e una scultura.

I lavori di Michael Bauer si situano al confine tra i generi e non rientrano in nessuno di questi: sono quasi ritratti, quasi nature morte e quasi vedute, sono capricci in cui si riconoscono tracce di oggetti della quotidianità, ormai amalgamate dentro forme di materia pittorica.

Nelle opere su carta sono inserite criptiche composizioni poetiche, che diventano parte della rappresentazione

Sono lettere o parole, reali, modificate o a volte completamente inventate. Così nel titolo della mostra, Horns (Tungs), la parola Tungs diventa il modo dell’artista di scrivere “tongues” (lingue).
I disegni a carboncino sono realizzati con un tratto più immediato e istintivo. Nei dipinti, invece, l’alternarsi delle stratificazioni di colore, la sovrapposizione di vernici e resine rimandano a un tempo di esecuzione più dilatato, che permette alla tela di registrare ripetute cancellature e aggiunte. Prevalgono i toni bruni, spesso accostati a tinte più accese e a inserti optical.
A differenza dei quadri, in cui gli strati sono fatti di colore e materia, nei collage più recenti le stratificazioni sono create direttamente da fotocopie di libri o di propri disegni strappati, frammenti di carte, copertine di libri o vinili, con pochi interventi pittorici.
Le sculture, fatte di ceramica, mosaico, gesso o resina hanno forme astratte e antropomorfe e spesso sono adornate da lettere, fotografie o piccoli oggetti.



Michael Bauer è nato nel 1972 e vive a Berlino. Nel 2011 si è tenuta una sua personale e una mostra da lui curata a Villa Merkel, Esslingen. Nel 2010 ha avuto una doppia personale con Stefanie Popp da Marquis Dance Hall, Istanbul. Nel 2009 ha avuto personali alla Kunstverein di Bonn e alla Städtische Galerie di Delmenhorst. Lavora con le gallerie Peter Kilchmann, Zurigo; Hotel, Londra; Lisa Cooley, New York e Norma Mangione, Torino.