Martine Goeyens

Viterbo - 17/09/2011 : 19/09/2011

Sarà presente a Viterbo,con una ricca esposizione di opere pittoriche e scultoree, l'artista belga Martine Goeyens,considerata oggi la massima esponente del movimento impressionista contemporaneo.

Informazioni

Comunicato stampa

Dal 16 al 19 settembre,sarà presente a Viterbo,con una ricca esposizione di opere pittoriche e scultoree, l'artista belga Martine Goeyens,considerata oggi la massima esponente del movimento impressionista contemporaneo. La mostra è stata curata dal Critico Lorenzo Bonini di Milano, inoltre saranno presenziare la cerimonia inaugurale, che si terrà Sabato 17 alle ore 11:30 il Sindaco Giulio Marini e l'assessore alla cultura Enrico Maria Contardo.

Goeyens inizia la sua formazione artistica come allieva del Maestro Lafaille il maggiore pittore belga

In questo periodo apprende la tecnica"en plein air" il suo talento e la sua creatività naturale hanno fatto il resto. Nella pittura di Martine Goeyens non ci sono presenze umane, è la natura che predomina incotrastata, talvolta racchiusa in un vaso di fiori, alle volte in un borgo disseminato di case, ma è sempre la natura il vero principio dominante le sue opere.
La sua arte è al tempo stesso arcaica e moderna attraverso colorate atmosfere che trasmettono emozioni. Oggi il suo stile unico è così apprezzato a livello internazionale al punto che le sono stati assegnati numerosi e prestigiosi riconoscimenti, come i Premio Capo Circeo 2003 e il prestigioso “Istria Arte” sull’isola di Kerk nel 2005. Numerose sono le sue opere sono esposte in musei importanti come la Hudson Gallery di Detroit(USA), il Museum of Modern Art di Melbourn (Australia) il Museo Nazionale di Tokyo ect. Vive e lavora tra il Belgio e l’Italia ad Ancona.