Maremagnum

Palermo - 02/09/2011 : 02/10/2011

17 artisti provenienti dalla Biennale di Filicudi, la più piccola biennale del Mediterraneo, in mostra a Palermo.

Informazioni

  • Luogo: LOGGIATO DI SAN BARTOLOMEO
  • Indirizzo: Via Vittorio Emanuele 25 - Palermo - Sicilia
  • Quando: dal 02/09/2011 - al 02/10/2011
  • Vernissage: 02/09/2011 ore 18.30
  • Curatori: Daniela Brignone
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: mar.-sab. 9,30/13,30 – 15,30/18,30 – dom. 9,30/13,00
  • Email: galleriamonteleone@libero.it
  • Patrocini: Provincia Regionale di Palermo, Provincia Regionale di Messina, Comune di Lipari, con il contributo dell’Assessorato al Turismo della Regione Sicilia
  • Catalogo: a cura di Daniela Brignone,editrice Nike

Comunicato stampa

Maremagnum è un evento dedicato a una selezione di celebri artisti che, ogni due anni, prendono parte alla “più piccola Biennale d’Arte del Mediterraneo”, quella dell’isola di Filicudi. Un momento di aggregazione della durata di una notte che, dal 1996, riunisce appassionati, curiosi, galleristi e personaggi del mondo della cultura, in una cornice di forte intensità.
Da venerdì 2 settembre, il Loggiato S. Bartolomeo di Palermo apre le porte alle opere di 17 artisti che, ogni due anni, espongono nel noto evento eoliano

Scultori, pittori, ceramisti, designers, architetti, fotografi che frequentano l’isola saranno presenti con le proprie produzioni, ognuno con la propria cifra stilistica, con lo stesso linguaggio per cui sono conosciuti e con cui si presentano al pubblico da anni. Non costituirà, pertanto, una trasposizione della Biennale in un’altra località, ma un’anteprima della prossima edizione e una presentazione dei protagonisti della stessa in un contesto differente.
Il titolo, Maremagnum, si rifà al significato originario di questa locuzione: il "grande mare", riferito al Mar Mediterraneo. Nell’accezione attuale, a partire dal XVII secolo, è usata come un'espressione figurata che equivale ad una gran confusione, ad un ammasso caotico e riferito, in tal caso, alla diversità dei partecipanti, per nazionalità, per linguaggio artistico e per ambito creativo. La mostra palermitana intende, infatti, esaltare l’individualità di ogni artista all’interno di un gruppo eterogeneo, accomunati da un rapporto privilegiato con l’isola eoliana, tra le mete turistiche più ambite.
Nelle sale del Loggiato S. Bartolomeo saranno esposte le opere di Maria Vittoria Backhaus, Jacques Basler, Emilio Battisti, Maria Camassa, Marcel Cordeiro, Johnny Dell’Orto, Gaia Geneston, Marina Klemente, Ugo La Pietra, Eliana Maria Lorena, Franco Menna, Melo Minnella, Francesca Mosconi, Umberto Passeretti, Francesco Pessina, Aurelia Raffo e Franco Raggi.
La mostra, curata da Daniela Brignone, è promossa dalla Provincia Regionale di Palermo, con il contributo dell’Assessorato al Turismo della Regione Sicilia e con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura della Provincia di Messina e del Comune di Lipari.