Malala Andrialavidrazana – Figures

Milano - 19/09/2017 : 25/11/2017

C-Gallery presenta “Figures” la mostra personale dell’artista Malala Andrialavidrazana.

Informazioni

  • Luogo: C-GALLERY
  • Indirizzo: Via Privata Giovanni Ventura 6, 20139 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 19/09/2017 - al 25/11/2017
  • Vernissage: 19/09/2017 ore 19
  • Autori: Malala Andrialavidrazana
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Dal 20 Settembre al 25 Novembre da Martedì a Sabato 15.00 - 19.00

Comunicato stampa

C-Gallery presenta “Figures” la mostra personale dell’artista Malala An- drialavidrazana.
Malala Andrialavidrazana è un’artista di origine malgascia che vive e lavora a Parigi. Laureata in architettura, Malala utilizza la fotografia per esplorare le interazioni tra diversi universi e i confini tra natura e cultura. I cambiamenti sociali e le strutture spaziali nel mondo globalizzato sono al centro della sua ricerca artistica. Esaminando gli spazi interstiziali, Malala propone un orizzonte aperto in cui i confini non esistono


Le sue opere sono state esposte in diverse istituzioni internazionali come: PAC (Milano 2017), Kalmar Konstmuseum (Svezia, 2017), Fondation Do- nwahi (Costa D’Avorio, 2016), Bamako Encounters (Mali, 2005/2015).
Opere di Malala sono state acquisite da diverse collezioni pubbliche e pri- vate tra cui: Aperture Foundation (USA), Antoine de Galbert (Francia) Doual’art (Camerun), National Gallery (Zimbabwe), Revue Noire (Francia)
La mostra “Figures” presenta 7 opere tratte dall’omonima serie in cui l’artista esplora il tema della mappa utilizzata come strumento di potere in chiave colonialista, accostandolo ad immagini prese in prestito da diffe- renti ambiti delle culture visuali: banconote, francobolli e molteplici modelli iconografici ispirati a temi universali così come a quelli locali.
Riscrivere una mappa significa, per l’artista, riappropriarsi del mondo, possederlo e condividerlo attraverso la narrazione di una nuova storia. Le opere di Malala Andrialavidrazana spingono lo spettatore a viaggiare con la mente attraverso i luoghi e attraverso i tempi, a creare nuove narrative, a fondere le ispirazioni e superare gli stereotipi. Ma anche ad intraprende- re un viaggio dentro se stessi arrivando a (ri)conoscere i propri riferimenti, aprendo così alla possibilità di cambiare punto di vista e ricominciare ad
osservare.

C-Gallery conduce un lavoro di esplorazione del mondo dell’arte contem- poranea selezionando e promuovendo artisti di fama internazionale che attraverso le loro opere sono in grado di generare nuovi codici visivi e di
allargare i confini del mercato oltre le tendenze locali.

Il programma espositivo di C-Gallery abbraccia diversi linguaggi artistici con l’ambizione di offrire al pubblico un compendio delle istanze più inno-
vative dell’arte contemporanea al di là delle mode sistemiche.

Nasce la C-Gallery. A Milano nel polo del contemporaneo l’arte guarda...

Co-ideata dal collezionista Christoph Jenny e da Adama Sanneh, da anni impegnato al “re-branding” del continente africano, la nuova galleria sorge su due piani in via Ventura a Milano.