Lucio Del Pezzo – Il Presepe geometrico

Stigliano - 11/12/2017 : 31/01/2018

Un presepe “geometrico” i cui protagonisti (la Madonna, il Bambino, San Giuseppe, il bue e l’asino, i tre Re Magi, i due pastori, la stella cometa) sono figure stilizzate e dai colori vivaci che richiamano immediatamente il linguaggio espressivo dell’artista napoletano.

Informazioni

  • Luogo: CHIESA DEL CONVENTO DI SANT’ANTONIO
  • Indirizzo: Stigliano - Stigliano - Basilicata
  • Quando: dal 11/12/2017 - al 31/01/2018
  • Vernissage: 11/12/2017 ore 18
  • Autori: Lucio Del Pezzo
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: tutti i giorni fino al 31 gennaio 2018, dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 20:00. (Per informazioni: 371 1489252)

Comunicato stampa

Anche quest’anno, in occasione del Santo Natale, per iniziativa del Polo Museale di Castronuovo Sant’Andrea (Museo Internazionale del Presepio “Vanni Scheiwiller” - MIG. Museo Internazionale della Grafica - Biblioteca Comunale “Alessandro Appella” - Atelier “Guido Strazza” - Museo della Vita e delle Opere di Sant’Andrea Avellino) e del Comune di Stigliano (MT) in collaborazione con la Parrocchia Sant'Antonio, A.N.S.P.I, C.S.R. Montano, C.E.A

e il Gruppo FAI Tricarico-Stigliano, si ripete il consueto appuntamento con il circuito dei Presepi d'artista, che dal 1995 si muove da Trieste a Palermo e vede l’esposizione, in antichi e suggestivi spazi allestiti per l’occasione, di alcuni dei ventotto presepi realizzati, su invito dello storico dell'arte Giuseppe Appella, da artisti contemporanei di fama internazionale. Un’iniziativa che ha come obbiettivo quello di offrire la possibilità di cogliere il significato mistico della Natività attraverso la scoperta delle nuove forme di arte sacra e quello di unire il territorio attraverso l'arte e la cultura.
In tale prospettiva, e in concomitanza con l'esposizione del Presepe-installazione di Gregorio Botta a Castronuovo S.A, del Presepe sfolgorante di Giulia Napoleone a Bologna, del Candido presepe di Salvatore Sava a Roma, del Presepe dono di Giuseppe Pirozzi a Longiano, del Presepe preghiera di Raffaele Pentasuglia a Sant'Arcangelo, lunedì 11 dicembre 2017, alle ore 18.00, a Stigliano (MT), nella Chiesa di Sant'Antonio, si terrà la cerimonia inaugurale del Presepe geometrico di Lucio del Pezzo.
Un presepe “geometrico” i cui protagonisti (la Madonna, il Bambino, San Giuseppe, il bue e l’asino, i tre Re Magi, i due pastori, la stella cometa) sono figure stilizzate e dai colori vivaci che richiamano immediatamente il linguaggio espressivo dell’artista napoletano. I personaggi della scena sacra sono costruiti con cilindri colorati, cerchi, sfere, frammenti di arcobaleno, losanghe: un universo magico ed evocativo che tanto più si addice ad un simbolo della tradizione qual è il presepe.

Lucio Del Pezzo (Napoli,13 dicembre1933) è un artista, pittore e scultore italiano. Tra i fondatori del Gruppo 58 di Napoli, d'impostazione neosurrealista e neodadaista, Del Pezzo ha inoltre collaborato alla rivista Documento Sud. Le sue opere del periodo 1958-1960 proponevano assemblaggi di vari oggetti, tra cui frammenti di stampe e immagini popolari. Nel 1960 si trasferì a Parigi, poi a Milano, dove gli sono state dedicate diverse mostre monografiche (nel 1974 la prima). A partire dal 1962 Del Pezzo ha realizzato un suo tipico repertorio di "quadri" o "sculture", formati da pannelli geometrici monocromi, sui quali sono inserite mensole o scavate concavità, che sostengono oggetti geometrici regolari (birilli, uova di legno, bocce, manichini, etc.) a volte molto colorati. Nelle sue pitture-oggetto e nei suoi assemblages è sempre presente l'aspetto ludico. Per il tono ironico e per l'utilizzo di oggetti d'uso quotidiano decontestualizzati, tali opere rimandano alla Pop Art; ma si riscontra un evidente recupero di Giorgio De Chirico, Carlo Carrà e Giorgio Morandi (Motivo,1967), e delle geometrie della pittura metafisica.

Il presepe, accompagnato da un volumetto pubblicato dalle Edizioni della Cometa, con un testo di Giuseppe Appella e una Preghiera a Gesù Bambino scritta dall'artista, potrà essere visitato tutti i giorni fino al 31 gennaio 2018, dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 20:00.
(Per informazioni: 371 1489252)