Kris Ruhs / Bruce Weber

Milano - 20/02/2018 : 08/04/2018

La Fondazione Sozzani presenta l'ultima installazione di Kris Ruhs, "Wave After Wave" e "Kind of day in Milano" fotografie di Bruce Weber. Kris Ruhs e Bruce Weber si sono incontrati decenni fa e nel tempo sono diventati amici. Anni di cene e cartoline e storie circolate tra loro. Nel 2003, 2011 e 2014 Bruce ha visitato lo studio di Kris e ha scattato una serie di fotografie. Questa mostra è la memoria di quei giorni e di questa amicizia.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA CARLA SOZZANI
  • Indirizzo: Corso Como 10 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 20/02/2018 - al 08/04/2018
  • Vernissage: 20/02/2018 ore 18
  • Autori: Kris Ruhs, Bruce Weber
  • Generi: fotografia, arte contemporanea, doppia personale

Comunicato stampa

Il 20 febbraio, la Fondazione Sozzani ospiterà l'ultima installazione di Kris Ruhs, "Wave After Wave"; l'ultima di una lunga serie di meditazioni su percezioni leggere e mutevoli. Riconosciuto oggi come uno degli artisti più idiosincratici che lavorano in Europa, Kris Ruhs è mutevole nella sua produzione e quasi impossibile da definire. Ruhs utilizza una varietà di sostanze nel suo processo creativo. Il suo studio genera un'ampia gamma di progetti in tutto il mondo. La ceramica forgiata nel fuoco, ferro e legno, rame, carta, corda, filo e oggetti trovati fluiscono dallo studio apparentemente caotico con una precisione costante

"Wave After Wave" è un riconoscimento del tempo trascorso nell'esplorazione. La luce è la costante, ma la comprensione ci trasporta attraverso il labirinto che ci guida attraverso i viaggi intellettuali ed emotivi o, in definitiva, l'espressione fisica finale. Qui, nella terza installazione, i rilievi organici finemente cablati galleggiano appena sopra la superficie delle pareti e si fondono dolcemente nella quintessenza dello spazio e della luce necessaria per esprimere sottilmente questo spazio.

La Galleria Carla Sozzani presenta "Kind of day in Milano" fotografie di Bruce Weber. Gli artisti spesso nascondono il loro processo creativo agli altri per proteggere un sistema, o una mentalità, o l’unicità della loro visione. Alcuni artisti indossano veli di personalità impenetrabili che proteggono questo processo creativo mentre lavorano tra la folla. Altri evitano la folla mentre lavorano. La necessità di non svelare la fonte della propria creatività rende difficile la collaborazione tra artisti. Ci vuole un alto livello di fiducia per permettere a un altro artista di guardare in questo mondo interiore. E la fiducia cresce solo nel tempo. Kris Ruhs e Bruce Weber si sono incontrati decenni fa e nel tempo sono diventati amici. Anni di cene e cartoline e storie circolate tra loro. Nel 2003 Bruce ha visitato lo studio di Kris, nuovamente quindi nel 2011 e nel 2014, ha scattato una serie di fotografie. Una collaborazione tra artisti. Questa mostra è la memoria di quei giorni e di questa amicizia.

La vita degli abissi. Kris Rhus a Milano

Galleria Carla Sozzani, Milano – fino all’8 aprile 2018. L’opera di Kris Ruhs invade gli spazi di 10 Corso Como. La natura materica delle opere e il suggestivo gioco di luci danno vita a un immaginario dal forte impatto emotivo.