Incontro con Dina Danish

Torino - 30/05/2011 : 30/05/2011

Nel Salone d’onore dell’Accademia Albertina delle Belle Arti di Torino, condotto da Gail Cochrane e Maria Teresa Roberto, avrà luogo l’incontro con l’artista egiziana Dina Danish (1981, Parigi-F, vive e lavora tra Il Cairo e Amsterdam), seconda residente del programma RESÒ_1, International Network for Art Residencies and Educational Programs promosso dalla Fondazione CRT per l’Arte Moderna e Contemporanea di Torino.

Informazioni

Comunicato stampa

Lunedì 30 maggio 2011, alle ore 17.00, nel Salone d’onore dell’Accademia Albertina delle Belle Arti di Torino, condotto da Gail Cochrane e Maria Teresa Roberto, avrà luogo l’incontro con l’artista egiziana Dina Danish (1981, Parigi-F, vive e lavora tra Il Cairo e Amsterdam), seconda residente del programma RESÒ_1, International Network for Art Residencies and Educational Programs promosso dalla Fondazione CRT per l’Arte Moderna e Contemporanea di Torino



Il programma, che prevede residenze per la mobilità degli artisti IN sul territorio piemontese e OUT all’estero, dopo Magdi Mostafa, sempre dall’Egitto e residente presso Cittadellarte di Biella lo scorso autunno, vede protagonista Dina Danish, dal 17 maggio al 4 luglio, presso la Fondazione Spinola Banna per l’Arte.
La ricerca di Danish è fortemente legata all’uso della lingua nella definizione della propria identità. Nata a Parigi, ma cresciuta nei primissimi anni al Cairo, con trasferimento temporaneo negli Stati Uniti, per poi tornare nuovamente in Egitto, la sua lingua è passata dal francese all’inglese abbracciando infine l’arabo. Le opere di Dina Danish riflettono dunque concettualmente il linguaggio e la sua struttura, analizzandone l’assurdo, l’incomprensione, l’errore, lo scarto nella traduzione e, non ultimo, la superstizione.

Durante l’incontro, sarà distribuito il calendario con gli incontri, gli studio-visit e i workshop a cui l’artista prenderà parte, anche con Amilcar Packer, terzo residente RESÒ presso il PAV Parco Arte Vivente, a testimonianza delle relazioni che saranno intessute durante la residenza e che avranno come esito una restituzione progettuale finale.


Per info:
www.reso-network.net
info.reso-network.net



Il programma RESÓ è realizzato dal tavolo di co-progettazione costituito da: Accademia Albertina delle Belle Arti, Torino; Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Rivoli; CeSAC, Caraglio; Città di Torino-GAI Associazione Circuito Giovani Artisti Italiani; Cittadellarte-Fondazione Pistoletto, Biella; Fondazione Spinola Banna per l’Arte, Poirino; Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino; PAV-Parco Arte Vivente, Torino; Eco e Narciso-Provincia di Torino.