Il nuovo loft votato all’energia nel movimento e all’estetica dei sensi sarà inaugurato con una doppia proposta “inArte”: “Land(e)scape”, racconto di paesaggi della terra mediterranea del fotografo Alfio Giannotti e “U’straqquo”, selezione di opere scultoree dell’artista Publia Cruciani caratterizzate dal recupero di materiali raccolti sulle spiagge.

Informazioni

Comunicato stampa

Salerno, 14 settembre 2011 Un ambiente progettato per accogliere arte e movimento, coltivare la propria energia, esprimere la propria creatività, riconoscendo nel sottile rapporto corpo-mente il proprio benessere. Nasce da questa filosofia lo SpazioMA - ispirato ad un termine giapponese, concettualmente unico, per indicare, un’entità, il vuoto, “fra” due cose (un intervallo di tempo, una relazione fra persone, uno spazio fra cose) - dove si incontrano discipline psico-fisiche e forme artistiche contemporanee, il Tai Chi Chuan e la ricerca fotografica, il Qigong e la scultura eco


Il nuovo loft votato all’energia nel movimento e all’estetica dei sensi sarà inaugurato domani pomeriggio, giovedì 15 settembre, alle ore 19, con una doppia proposta “inArte”: “Land(e)scape”, racconto di paesaggi della terra mediterranea del fotografo Alfio Giannotti e “U’straqquo”, selezione di opere scultoree dell’artista Publia Cruciani caratterizzate dal recupero di materiali raccolti sulle spiagge.
In occasione del vernissage, sarà presentata al pubblico l’attività dello Spazio gestito dall'omonima Associazione Culturale. L’ingresso è libero.