I colori della carità

Roma - 21/02/2018 : 21/02/2018

Presentazione del libro I colori della carità. San Vincenzo de’ Paoli nei capolavori dell’arte italiana tra ’700 e ’900, a cura di Angelo Loda.

Informazioni

Comunicato stampa

Per la rassegna
LIBRI BARBERINI / CORSINI
a cura di Silvia Pedone

mercoledì 21 febbraio 2018, ore 17.00

Presentazione del libro:

I COLORI DELLA CARITÀ. San Vincenzo de’ Paoli nei capolavori dell’arte italiana tra ’700 e ’900
a cura di Angelo Loda, Piacenza





Gallerie Nazionali di Arte Antica – Galleria Corsini
via della Lungara 10, Roma

Presentano: Alessandro Agresti, Alessandro Cosma



NOTA STAMPA

Nell’ambito della rassegna LIBRI BARBERINI / CORSINI, a cura di Silvia Pedone, mercoledì 21 febbraio 2018 alle ore 17.00, si terrà nella sede di Galleria Corsini la presentazione del volume I colori della carità. San Vincenzo de’ Paoli nei capolavori dell’arte italiana tra ’700 e ’900, a cura di Angelo Loda.

A parlarne interverranno Alessandro Agresti, Alessandro Cosma

Si tratta del catalogo dell’omonima mostra in corso fino al 25 febbraio a Piacenza, nella Galleria Alberoni. Nel 400° anniversario dell’inizio del carisma di missione e carità di Vincenzo de’ Paoli, il Collegio Alberoni di Piacenza ha infatti proposto una mostra iconografica dedicata alla diffusione in Italia del culto del santo, patrono universale delle opere di Carità della Chiesa cattolica. Il progetto ideato dai padri vincenziani del Collegio Alberoni e curato dallo storico dell’arte Angelo Loda si configura, in assoluto, come il primo studio e la prima articolata esposizione dedicata all’iconografia di san Vincenzo. Il suggestivo percorso espositivo raccoglie oltre 30 prestigiose opere provenienti da tutta Italia: ritratti, scene di predicazione e di assistenza ai poveri, rappresentazioni di san Vincenzo in gloria e in estasi. Questo ricco materiale visivo ci restituisce la memoria di un santo che ha saputo realizzare un’efficace e moderna rete di interventi sociali in un epoca, quella del Seicento francese, segnato da guerre e povertà; a lui va riconosciuto il merito del rinnovamento profondo del tessuto ecclesiale e civile della sua nazione. Nel volume viene presentata una selezione di importanti artisti italiani attivi nel XVIII secolo e nel XIX secolo, tra i quali gli straordinari Sebastiano Conca, Aureliano Milani, Vittorio Rapous, Giacomo Zoboli, e quelle di Adeodato Malatesta artista di fama internazionale, Guglielmo De Sanctis e Rodolfo Morgari.