Giuseppe De Bartolo – Silenzio: ascoltate questa mostra!

Pisa - 01/07/2011 : 16/07/2011

Una raccolta di ventisei opere, un viaggio dal mondo reale al mondo spirituale.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO GAMBACORTI
  • Indirizzo: Lungarno Gambacorti - Pisa - Toscana
  • Quando: dal 01/07/2011 - al 16/07/2011
  • Vernissage: 01/07/2011 ore 17.30
  • Autori: Giuseppe De Bartolo
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: lunedì/venerdì: 8.00 - 19.30, sabato 8.00 - 13.30
  • Email: c.allegretti@comune.pisa.it
  • Patrocini: Comune di Pisa

Comunicato stampa

PISA, 28 Giugno 2011 - Si Inaugura venerdì 1 luglio nell'Atrio di Palazzo Gambacorti del Comune di Pisa, che patrocinia l'iniziativa, la personale di Giuseppe DE BARTOLO: SILENZIO, ascoltate questa mostra! Una raccolta di ventisei opere, un viaggio dal mondo reale al mondo spirituale

"Un percorso - come evidenzia l'artista - che unisce arte, immagine e pensiero alla scoperta di se stessi, dove i colori sono considerati i veri soggetti dell'opera, colori brillanti nati dalla bellezza dei materiali presenti nella realtà e nel quotidiano: sabbia, cera, frammenti di cristallo; colori che esprimono l'interiorità la mia interiorità..."



"Vorrei esaltare quel significato di "Silenzioso trasporto" che ogni opera deve avere per essere "opera" con qualsiasi tecnica venga realizzata. E cosa poi possa avvicinare l'opera d'arte al sublime, alla domanda di Assoluto, di sacro risiede nella sua originarietà trasformata e sublimata; l'uso della sabbia e del colore mi permette di dimenticare il soggetto e mi avvicina a una "zona interiore" della mente e del corpo in cui la fatica lascia il posto al sublime ed è nella semplicità della tessitura dell'opera che s'incontra il sacro. Così si crea un'alleanza tra Fede e Arte con l'intento di carpire dal cielo dello spirito i suoi tesori e rivestirli di colori, di forme, di "parola". Il compito dell'artista è quello di dar vita ad una bellezza autentica che, quasi riverbero dello "spirito di Dio, trasfiguri la materia aprendo gli uomini al senso dell'eterno". Ecco perché ho intitolato questo Evento "SILENZIO, ascoltate questa mostra!", perché l'arte parla sempre della bellezza e della bellezza infinita di Dio ".IL MONDO HA BISOGNO DI BELLEZZA PER NON PRECIPITARE NELLA DISPERAZIONE, VOI SIETE I CUSTODI DELLA BELLEZZA NEL MONDO"(Paolo VI agli Artisti).