Giulia Cenci – Esercizi Per Una Rottura

Bologna - 10/06/2011 : 08/07/2011

La BT’F Gallery è lieta di ospitare la prima personale di Giulia Cenci “Esercizi per una Rottura”.

Informazioni

Comunicato stampa

La BT’F Gallery è lieta di ospitare la prima personale di Giulia Cenci “Esercizi per una Rottura”.
Queste le parole di Nicola Melinelli:

La costruzione consente all'uomo di soddisfare le proprie necessità, come processo elementare di creazione di luoghi che possano accoglierlo.
Costruisce la sua abitazione, erige mura e strutture capaci di ospitare le proprie attività.
La tecnica permette una continua evoluzione di tali processi costruttivi; i materiali ed i procedimenti si “raffinano” nel tempo.
Esistono tuttavia eventi ingestibili portatori di cause imprevedibili. Eventi che mettono in crisi la stabilità del costruire e ne evidenziano la fragilità

Assistiamo intimoriti al crollo di architetture e infrastrutture, prima ancora percepiamo il loro degrado.
Ricomporre i resti, le macerie o almeno cercare di trattenere parte di forme che hanno subito una rottura, sembra essere la sola possibilità che ci viene offerta per re-istituire un'immagine che possa testimoniarne il collasso, mantenendo vivo ciò che non ha più le forze per adempiere al proprio compito. L'intervento di ricomposizione -il secondo, considerando come primo quello della costruzione - provoca tracce che restano evidenti; quotidianamente percorriamo strade solcate da crepe; minime o marcate che siano, denunciano una fragilità, una fragilità con la quale siamo costretti a convivere. Monito per la prossima rottura.

La BT’F gallery è una giovane realtà Bolognese di promozione dell’arte contemporanea che si avvia a concludere la sua prima stagione espositiva.
Finora gli artisti ospitati sono stati: Max Bottino, Domenico Buzzetti, Tiziana Contino, Valentina D’accardi, Alessia De Montis, Marco Fantini, Federico Forlani, Giovanni Gaggia, Claudia Gambadoro, Matteo Lucca, Luigi Leonidi, Kanako Noda, Massimiliano Pelletti, Michele Pierpaoli, Mona Lisa Tina, Miriam Secco, Red Zdreus e Rita Vitali Rosati.


I nostri siti:
http://www.btfgallery.com
http://www.facebook.com/btf.artecontemporanea