Giovanni Iudice – Clandestini

Milano - 28/06/2011 : 12/07/2011

In occasione di “Milanesiana 2011” Cartiere Vannucci – Magazzini dell’Arte è lieta di presentare la mostra Clandestini dedicata alle opere del pittore siciliano Giovanni Iudice.

Informazioni

  • Luogo: CARTIERE VANNUCCI
  • Indirizzo: Via Atto Vannucci 16 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 28/06/2011 - al 12/07/2011
  • Vernissage: 28/06/2011 ore 18,00. Interviene Giovanni Iudice
  • Autori: Giovanni Iudice
  • Curatori: Vittorio Sgarbi
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da martedì a sabato: 10.00- 13 / 16.00- 19.00

Comunicato stampa

In occasione di “Milanesiana 2011” Cartiere Vannucci – Magazzini dell’Arte è lieta di presentare la mostra Clandestini dedicata alle opere del pittore siciliano Giovanni Iudice.

La ricerca di Iudice affronta da più di dieci anni uno dei temi più rilevanti della società contemporanea, quello delle migrazioni umane. Le sue opere propongono una riflessione sulla dimensione umana e esistenziale degli immigrati attraverso un linguaggio realistico, in grado di esprimere quella che l’artista stesso definisce “verità dell’immagine”

I lavori di Iudice nascono da una meticolosa osservazione della realtà e colpiscono per la sensibilità con cui l’artista interpreta e traduce in pittura le inquietudini dei volti dei soggetti ritratti.

Nella mostra Clandestini saranno esposte circa una decina di opere, tra dipinti e disegni, realizzate dal 2005 al 2009. Sarà inoltre presentata la traccia fotografica in formato reale dell’opera Umanità (2010), attualmente in mostra alla Biennale d’Arte di Venezia e definita da “The Art Newspaper” come una delle “gemme” del Padiglione Italia.





Giovanni Iudice

Nasce nel 1970 a Gela (CL), dove vive e lavora. La sua ricerca, ispirata all’ idea di “realismo”, si esprime attraverso la pittura e il disegno, discipline alle quali l’artista si dedica da autodidatta sin da bambino. Dal 1994 è presente sulla scena artistica nazionale esponendo in gallerie private e in spazi pubblici. Tra le principali mostre collettive si ricordano V Premio Cairo Communication, Milano, Palazzo della Permanente (2004), Nuovi Pittori della Realtà, Milano, PAC, (2007), Arte Italiana 1968- 2007, Palazzo Reale, Milano (2007). Nel 2009 la Galleria d’Arte Moderna di Palermo gli dedica una mostra retrospettiva e l’anno seguente è invitato a partecipare alla sezione “Arte” del Festival dei Due Mondi di Spoleto. Una sua opera, “Umanità” (2010), è attualmente esposta alla Biennale d’Arte di Venezia.