Georg Baselitz – Fatto in Italia

Roma - 21/06/2011 : 09/10/2011

Il grande artista tedesco protagonista a Galleria Borghese della quinta edizione di Committenze Contemporanee.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA BORGHESE
  • Indirizzo: Piazzale Scipione Borghese 5 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 21/06/2011 - al 09/10/2011
  • Vernissage: 21/06/2011 ore 12 per la stampa Uccelleria di Galleria Borghese
  • Autori: Georg Baselitz
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: chiuso il lunedì dal martedìalla domenica, dalle ore 9.00 alle 19.00
  • Biglietti: interi €8,50 per mostra e Galleria Borghese, piùdiritto di prevendita di €2,00 la prenotazione èobbligatoria

Comunicato stampa

GeorgBaselitz. Fatto in ItaliaIl grande artista tedesco protagonista a Galleria Borghese dellaquinta edizione di Committenze ContemporaneeRoma, Uccelliera di Galleria Borghese (22 giugno -9 ottobre 2011)Georg Baselitz,Volk Thing ZeroComunicato stampaL’artista tedesco GeorgBaselitzèprotagonista dell’appuntamento 2011 di Committenze Contemporanee, ciclo di dieci esposizioni promosso all’Uccelliera di Galleria Borghese giunto quest’anno alla sua quinta edizione.Ideato da Anna Coliva, Direttore della Galleria, il progetto nasce per produrre invenzioni originali di cui solo l’arte ècapace derivanti, a loro volta, dalle suggestioni create dalla grande mostra (in questo caso Cranach) che ogni anno precede l’esposizione nell’Uccelliera

La presentazione dell’opera d’arte contemporanea dopo ogni mostra “classica”permette di misurare, attraverso l’occhio vivo e coinvolto di un artista, quanto sia efficace l’inserimento temporaneo di opere diverse nel corpo della Galleria. Figura di assoluto primo piano del panorama internazionale, Baselitz, che espone per la prima volta a Roma in una istituzione pubblica, èuniversalmente riconosciuto come uno degli artisti piùoriginali del dopoguerra. A Galleria Borghese esporràdue gigantesche sculture in bronzo e smalto intitolate “VolkThingZero”, alte tre metri e del peso di una tonnellata ciascuna, che alludono ad un’icona dell’arte classica moderna, Il pensatore di Rodin, nonchéall’arte ‘primitiva’che ha ispirato l’avanguardia europea, evocando altresìil motivo passionale del Cristo che riposa conosciuto fin dal XIV secolo.