Francesca Manetta – Incipit

Piacenza - 03/06/2011 : 25/06/2011

Il titolo “Incipit” porta subito alla mente quella che è la tematica dell’esposizione, l’inizio visto come infanzia, l’incipit letterario dei libri non solo per bambini, e allo stesso tempo strizza l’occhio alla realtà dell’artista, che da Biffi Arte realizza la sua prima importante personale.

Informazioni

  • Luogo: BIFFI ARTE
  • Indirizzo: Via Chiapponi 39 - Piacenza - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 03/06/2011 - al 25/06/2011
  • Vernissage: 03/06/2011 ore 18
  • Autori: Francesca Manetta
  • Curatori: Elisa Bozzi
  • Generi: fotografia, personale
  • Orari: martedì, mercoledì e venerdì ore 16-19.30; sabato ore 10.30-12.30 e 10.30-12.30
  • Biglietti: ingresso libero
  • Email: galleria@biffiarte.it

Comunicato stampa

Il titolo “Incipit” porta subito alla mente quella che è la tematica dell’esposizione, l’inizio visto come principio della vita e quindi infanzia, l’incipit letterario dei libri non solo per bambini, e allo stesso tempo strizza l’occhio alla realtà dell’artista, che da Biffi Arte realizza la sua prima importante personale, una sorta di principio del suo percorso artistico. Manetta lavora recuperando oggetti che le evocano visioni di un passato vissuto e dona loro nuova vita e dignità di oggetti d’arte

Crea trasparenze stranianti intorno a quei giocattoli che tutti hanno adoperato da bambini, li scompone in nuove forme, li brucia creando inquietanti combustioni, li collega tra loro e a scatti fotografici appositamente pensati per dare vita a vere e proprie installazioni site specific.


Francesca Manetta nasce in provincia di Bergamo nel 1979.
Si laurea con lode presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. Dopo gli studi accademici, si specializza presso l’Ecole Internationale Jacques Lecoq di Parigi (corso LEM).
All’attività scenografica affianca ben presto quella artistica, prediligendo l’installazione e la fotografia, spesso contaminando generi diversi. Ha fatto parte del collettivo artistico Coccodrilli col quale ha realizzato progetti installativi al Laboratorio delle Arti di Piacenza (Hortus), alla Galerie Depardieu di Nizza (Carte Blanche Alocco a cura di Marcel Alocco), e al Collège Port Lympia nella stessa città (Imago).

Le esposizioni e i premi più recenti sono: nel 2011 Ventiperventi alla galleria Laboratorio delle Arti di Piacenza; nel 2010 ObraXmas, Galleria Obraz di Milano, O/O (personale fotografica) al Baciccia Art&Food di Piacenza, Weekend d’inverno 2010 alla Villa Medicea Cento Camini di Artimino, a cura della Casa d’Arte San Lorenzo, Fabbric/a – Piccole Geografie del Quotidiano presso lo spazio espositivo Officina Garibaldi di Siracusa, vincitrice del XII Premio di Arti Visive Paolo Parati a Vittuone (Mi), Weekend di primavera all’Una Hotel Versilia di Lido di Camaiore, a cura della Galleria San Lorenzo.
Nel 2009 partecipa al progetto Fotobook alla galleria Sottoesposizione di Piacenza, alla galleria San Lorenzo di Milano vince la Menzione Speciale della Giuria per Next Generation – Premio Patrizia Barlettani, Weekend d’inverno alla Villa Medicea Cento Camini di Artimino, ad Artefiera Cremona, ForlìArteFiera e Artverona è presente con la galleria Dir’Arte di Modica, dove partecipa anche alla mostra Cars. Del 2008 è Art for children alla Galleria San Lorenzo di Milano e Reset, a cura dell’associazione Pass/o, Palazzo della Cultura di Modica (Rg).