Franca Frittelli – Il bianco e Il Nero

Castiglioncello - 13/08/2011 : 28/08/2011

Dopo due anni di lavoro e ricerca la scultrice Franca Frittelli presenta al pubblico le sue opere plastiche questa volta caratterizzate da due colori Il bianco e Il Nero.

Informazioni

  • Luogo: IN VILLA
  • Indirizzo: Via G. Biagi 17/19 Castiglioncello - Castiglioncello - Toscana
  • Quando: dal 13/08/2011 - al 28/08/2011
  • Vernissage: 13/08/2011 ore 22
  • Autori: Franca Frittelli
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: 10,00 /13,00 –17,00 /20,00 -21,30/ 24,00
  • Email: invilla_odierna@tiscali.it

Comunicato stampa

Dopo due anni di lavoro e ricerca la scultrice Fanca Frittelli presenta al pubblico le sue opere plastiche questa volta caratterizzate da due colori Il bianco e Il Nero come è il titolo della mostra che si svolgerà presso la Galleria d’Arte In Villa in via Biagi 17
Nel leggere il titolo della mostra ci poniamo una domanda :ma il nero e il bianco sono considerati colori oppure no? Per lo scienziato che studia la fisica no, perché considera il bianco solo come somma di tutti i colori, mentre il nero ne è l'assenza totale


Al contrario, per un artista sono due colori, per quanto anomali, definiti acromatici, cioè privi di colore: per la precisione, il bianco è considerato primario, perché non si ottiene mescolando altri colori, e il nero secondario, perché si ottiene mescolando altri colori.
Ma nel caso della Frittelli i colori sono solamente “il vestito” che riveste la forma,la materia,infatti quello che ci colpisce sono le forme la relazione tra massa e peso,occupazione delle spazio. La stessa apertura alle infinite possibilità espressive e narrative offerte da un uso non conformista dei materiali più diversi si trova nella sua scultura tendente all'autobiografia e al racconto esistenziale.La forma dell’arte non è la stessa forma del pensare,perché l’arte non è pensiero,ma di qua dal pensiero,ne è l’anima.
La grande scultrice Louise Bourgeois afferma : “La spirale è il tentativo di controllare il caos. Ha due direzioni. Dove ci si colloca, alla periferia o al vortice? Cominciare dall'esterno è paura di perdere il controllo; l'avvolgimento è serrarsi, ritirarsi, comprimersi fino a sparire. Cominciare dal centro è affermazione, muoversi verso l'esterno rappresenta il dare e l'abbandonare il controllo; la fiducia, l'energia positiva, la vita stessa. “
L’arte è il frutto della libertà dell’artista;dove libertà significa volontà,spontanea e intuitiva,ma pur sempre scelta.E’ entro questi termini che si può affermare che il segreto dell’artista sia l’intuizione
Siete invitati a visitare questa mostra dove troverete opere in marmo,legno,ceramica di dimensioni diverse e bassorilievi cosa assai rara a vedersi.