Faust Night Talks

Torino - 13/07/2018 : 14/07/2018

Faust presenta un fine settimana di indagini sul limite.

Informazioni

  • Luogo: FAUST
  • Indirizzo: via della Rocca 41 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 13/07/2018 - al 14/07/2018
  • Vernissage: 13/07/2018 ore 23
  • Generi: serata – evento

Comunicato stampa

FAUST NIGHT TALKS

Faust presenta un fine settimana di indagini sul limite.

Venerdì 13 e sabato 14 luglio,
in via Della Rocca 41, Torino

si terranno due incontri notturni speciali.

Indagheremo il limite, l'identità, l'ignoto passando per le immagini di Lisetta Carmi e per gli scritti di Giorgio De Maria, grazie ai racconti di ospiti speciali come Guido Costa, Cora De Maria, Andrea Signorelli e Giovanni Arduino.
Due visioni profetiche e anticipatrici di generi che nel tempo sarebbero diventati molto popolari


Le due serate saranno completate da proiezioni suggestive e dagli ascolti in alta fedeltà del proof of concept di Yar.

Ecco il programma completo:
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Venerdì 13 luglio
********************
ore 23 --> Night Talk #2 con Guido Costa su
“I Travestiti” di Lisetta Carmi, edito da Essedi, nel 1972.
La prima indagine fotografica sul fenomeno del travestitismo in Italia: un racconto profondamente coinvolgente su una minoranza al margine.

“Tutto ciò che è maschile può essere anche femminile, e viceversa. Non esistono comportamenti obbligati, se non in una tradizione autoritaria che ci viene imposta sin dall'infanzia''. Così scriveva Lisetta Carmi negli anni Settanta, nell'introduzione al suo libro I Travestiti. La fotografa genovese, pioniera del fotoreportage d'impegno civile italiano, realizzò non solo una delle prime indagini sociali sul fenomeno del travestitismo in Italia, ma un racconto profondamente coinvolgente di una minoranza al margine. Capitata per caso tra i travestiti durante una festa nel 1965, nell'antico quartiere ebraico di Genova dove vivevano ghettizzati, ce li restituisce in una dimensione privata, mentre sorridono alla macchina fotografica esibendosi senza finzioni in reggiseno e cotonature altissime, mentre si truccano, si allacciano il reggicalze, cucinano.
Letture e incursioni: Petrolio- Pier Paolo Pasolini
ore 01 -->Visioni: Paris is Burning, Jennie Livingston, 1990. Un documentario di bellezza straziante sui drag ball newyorchesi e sullemagiche creature che li animavano.

Sabato 14 luglio
********************
ore 22 --> Night Talk #4 su
Le venti giornate di Torino di Giorgio De Maria
Torino come non l’avete mai letta.
Oblio e resurrezione di un romanzo profetico e inquietante.
In conversazione intima e notturna con Cora Demaria, Andrea Signorelli e Giovanni Arduino.
“Non compiacerti troppo della tua perspicacia, o lettore, se già dalle prime pagine avrai intuito chi perpetra i massacri: forse avresti potuto sventarli in tempo, prima che l’Uccisore divenisse tanto inaccessibile. Tuttavia non devi preoccuparti: potrai ugualmente godere di queste pagine fitte di eventi mirabili e temibili, sulle cui tracce il protagonista esplora il reticolo orribilmente geometrico di una Torino fine Novecento slabbrata e segretamente febbricitante. Un’emblematica città d’Italia dove Forze Oscure operano ai danni di un’umanità che si direbbe abbia perso ogni capacità di resistenza. Una profezia, un esorcismo, o più semplicemente, una tragica metafora proiettata in un futuro gravido di attualità”.
A quarant’anni di distanza dalla prima pubblicazione de Le 20 Giornate di Torino di Giorgio De Maria ne l’edizioni Il Formichiere, la quarta di copertina non andrebbe ritoccata di una virgola, rimane profeticamente attuale. E questo è solo uno dei tanti elementi che contribuiscono a farne l’unico, vero, autentico romanzo maledetto italiano, come suggerisce Giovanni Arduino nella sua indagine “Il diavolo è nei dettagli”, uscito per Frassinelli in occasione della riedizione italiana de Le 20 Giornate, in cui si raccontano le incredibili vicende che riguardano la vita dell’autore e la vita dell’opera.
ore 00 --> Colonna sonora per un film a venire - Le 20 Giornate di Torino

Letture e incursioni: Musil - Pagine postume pubblicate in vita