Estate Romana Via Margutta 2011

Roma - 01/08/2011 : 31/08/2011

Il 2011 è l’anno della 54^ Biennale di Venezia, e come non poteva mancare l’appuntamento che vede per il terzo anno consecutivo la Galleria “il Mondo dell’Arte” a Palazzo Margutta, sita nella omonima, storica e celeberrima Via degli artisti, presentare una esclusiva mostra di importanti artisti contemporanei, ognuno rappresentante della propria visione pittorica.

Informazioni

  • Luogo: IL MONDO DELL'ARTE - PALAZZO MARGUTTA
  • Indirizzo: Via Margutta 55 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 01/08/2011 - al 31/08/2011
  • Vernissage: 01/08/2011
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: 11.30 /13.30 - 16.00 /19.30 Giorni di chiusura: 2 – 4 – 26 – 28 agosto

Comunicato stampa

Il 2011 è l’anno della 54^ Biennale di Venezia, e come non poteva mancare l’appuntamento che vede per il terzo anno consecutivo la Galleria “il Mondo dell’Arte” a Palazzo Margutta, sita nella omonima, storica e celeberrima Via degli artisti, presentare una esclusiva mostra di importanti artisti contemporanei, ognuno rappresentante della propria visione pittorica. Durante tutto il mese di agosto la Galleria rimarrà, infatti, eccezionalmente aperta, e per turisti e romani, appassionati di pittura contemporanea, sarà possibile ammirare opere di pittori quali: Echeoni, Ferlisi, Picazio, Roccotelli, Modesti, Nowak, Negri, D’Andrea e altri


Unica caratteristica in comune a tutte le diverse forme espressive di questa particolare esposizione è l’utilizzo di una vasta e molto varia tavolozza di colori che ogni artista con la propria abilità tecnica elabora affinché l’opera risultante sia completa e pregna di senso.
I linguaggi differenti di ogni artista renderanno sicuramente emozionante il virtuale viaggio di ogni spettatore che potrà ammirare realtà quali: le visioni tipicamente surreali come quelle dipinte dal Maestro Francesco Ferlisi, i paesaggi campestri e poetici del Maestro Luigi Modesti, o le combinazioni coloristiche e quasi musicali del Maestro Elvino Echeoni, le splendide figure femminili del Maestro Pasquale Picazio, o le astratte composizioni naturalistiche del Maestro Michele Roccotelli, le leggiadre signorine a passeggio in una Roma che fu di Anna Nowak, o i campi di grano durante la mietitura di Sandro Negri. Infine, ospite piacevolmente invitato a questa importante manifestazione, l’artista Giandanix alias Gianmaria D’Andrea, in mostra con alcune tra le più importanti delle sue recenti opere raffiguranti l’essenza dell’immagine e l’energia cromatica come strumento per il cambiamento dello stato d’animo dei fruitori.