Christo e Jeanne-Claude – Opere nella Collezione Würth

Palermo - 07/07/2011 : 08/01/2012

Con oltre 100 opere, la Collezione Würth possiede una delle maggiori raccolte al mondo di oggetti, disegni e collage di Christo e Jeanne-Claude

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO REALE
  • Indirizzo: Piazza Indipendenza - Palermo - Sicilia
  • Quando: dal 07/07/2011 - al 08/01/2012
  • Vernissage: 07/07/2011 ore 20
  • Autori: Christo e Jeanne-Claude
  • Generi: arte contemporanea, personale, disegno e grafica
  • Orari: Lunedì – Sabato: 8.30 – 17.40 (ultimo ingresso: 17.00) Domenica e festivi: 8.30 – 13.00 (ultimo ingresso: 12.15)
  • Email: Maria-Theresia.Heitlinger@wuerth.com

Comunicato stampa

Con oltre 100 opere, la Collezione Würth possiede una delle maggiori raccolte al mondo di oggetti, disegni e collage di Christo e Jeanne-Claude; la mostra al Palazzo Reale di Palermo “Christo e Jeanne-Claude. Opere nella Collezione Würth”, visitabile dall’8 luglio 2011 all’8 gennaio 2012, dà la possibilità di apprezzarne una selezione

La collaborazione tra ARS e Gruppo Würth, avviata con il sostegno da parte di quest’ultimo dei lavori di restauro della Cappella Palatina, si è consolidata in passato attraverso la realizzazione a Palermo di diverse mostre d’arte contemporanea con capolavori della Collezione Würth ed ora si rinnova in occasione di questo evento espositivo.

Quasi due decenni fa sono iniziati i primi contatti tra Christo e Jeanne-Claude e la Collezione Würth, un legame che si è rafforzato nel tempo grazie a numerosi incontri e un continuo interesse reciproco.

Originario della Bulgaria, Christo (Javacheff, nato nel 1935) si stabilì nel 1958 a Parigi dove incontrò quella che sarebbe divenuta sua moglie, Jeanne-Claude (1935-2009), con la quale avviò un lungo sodalizio artistico, operando dal 1964 negli Stati Uniti e in altri paesi. Proprio durante gli anni parigini Christo iniziò ad impacchettare oggetti, come scatole, bottiglie e pile di giornali; una pratica che, rivolta ad oggetti sempre più grandi, edifici e persino paesaggi, divenne poi il fulcro della sua attività artistica.

Un momento particolarmente speciale dell’intenso legame tra Cristo e Jeanne-Claude e il Gruppo Würth è stato l’impacchettamento dell’interno del Museum Würth, nella sede della Società Adolf Würth GmbH & Co. KG a Künzelsau (nel Baden-Württemberg), un esempio veramente unico di fusione tra arte e mondo del lavoro: “Wrapped Floors and Stairways and Covered Windows” (Museum Würth, Künzelsau, Germania 1995) è stato senza dubbio il più ampio progetto artistico in un ambiente coperto intrapreso dalla coppia di artisti.






Il Gruppo Würth e la Collezione Würth

Il core business del Gruppo Würth è la distribuzione di materiale professionale per il fissaggio ed il montaggio su scala mondiale. Con oltre 100.000 prodotti destinati al mondo dell’industria e dell’artigianato, l’azienda, specializzata in ferramenta, è oggi un punto di riferimento per le tecniche di montaggio in genere.

Arte e cultura rappresentano un importante valore aggiunto della filosofia aziendale del Gruppo Würth. La Collezione Würth, iniziata da Reinhold Würth, è oggi una delle più importanti collezioni d’arte tedesche con più di 14.500 opere di pittura, grafica e scultura principalmente del XX e XXI secolo.