Chicco Margaroli – Con.fine naturale

Saint-Rhémy-en-Bosses - 02/07/2011 : 04/09/2011

La mostra proporrà numerose installazioni e immagini scaturite da una forte relazione empatica con questo luogo “alto” e il lavoro dell’uomo, alla ricerca delle molteplicità di significati del ruolo di frontiera, che il gioco di parole del titolo lascia intuire.

Informazioni

  • Luogo: CASTELLO DI BOSSES
  • Indirizzo: Frazione Saint Leonard 31 - Saint-Rhémy-en-Bosses - Valle d'Aosta
  • Quando: dal 02/07/2011 - al 04/09/2011
  • Vernissage: 02/07/2011 ore 18.30
  • Autori: Chicco Margaroli
  • Curatori: Alessandro Parrella
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal martedì al venerdì dalle ore 15,00 alle ore 19,00 e il sabato e la domenica dalle 11,00 alle 19,00.
  • Biglietti: ingresso libero
  • Sito web: www.chiccomargaroli.net
  • Email: parrellarteweb@gmail.com
  • Patrocini: La mostra godrà del sostegno della Regione Autonoma Valle d’Aosta con gli assessorati al Turismo e Trasporti e Istruzione e Cultura, dell'Associazione Culturale Parrellarte, del Comune di Saint-Rhémy-en-Bosses, della Comunità Montana Grand-Combin, della Tybias Baucii e del Prosciuttificio di Bosses, del Tunnel du Grand–Saint–Bernard, della SRB Energie, della SITRASB S.p.A. e di Cornici Tomassoni.

Comunicato stampa

Si inaugurerà sabato 2 luglio l’esposizione “Con.fine naturale” dell'artista valdostana Chicco Margaroli.
Continua così il progetto che porta ogni anno uno tra i più raffinati artisti della scena contemporanea a confrontarsi con il Castello di Bosses e la storia del luogo. La mostra del 2011 proporrà numerose installazioni e immagini scaturite da una forte relazione empatica con questo luogo “alto” e il lavoro dell’uomo, alla ricerca delle molteplicità di significati del ruolo di frontiera, che il gioco di parole del titolo lascia intuire


L’evento curato come di consueto da Alessandro Parrella apre il sipario, come promesso lo scorso anno, agli artisti valdostani più apprezzati anche in campo internazionale.
La mostra godrà del sostegno della Regione Autonoma Valle d’Aosta con gli assessorati al Turismo e Trasporti e Istruzione e Cultura, dell'Associazione Culturale Parrellarte, del Comune di Saint-Rhémy-en-Bosses, della Comunità Montana Grand-Combin, della Tybias Baucii e del Prosciuttificio di Bosses, del Tunnel du Grand–Saint–Bernard, della SRB Energie, della SITRASB S.p.A. e di Cornici Tomassoni.
Sarà visitabile fino al 4 settembre, restando successivamente a disposizione delle scuole per i laboratori didattici, aperta dal martedì al venerdì dalle ore 15,00 alle ore 19,00 e il sabato e la domenica dalle 11,00 alle 19,00.
Quest'anno l'affiatata équipe di lavoro sarà affiancata dalla storica dell’arte Federica Caneparo che collaborerà con l’Associazione culturale Parrellarte, con il grafico Pier Francesco Grizi, il fotografo Bruno Domaine, l’architetto Paola Ciaschetti, e con Paola Ugliano per la promozione web e l’Ufficio Stampa.
Corrado Jordan Sindaco di Saint-Rhémy-en-Bosses dichiara: “Anche nell’anno in corso sapremo interessare il pubblico che ci segue da anni con una esposizione all’avanguardia che proporrà interessanti spunti di riflessione e approfondimento, in un progetto che porterà il prossimo anno ad esporre le opere della pittrice Barbara Tutino Elter dedicate a Giovanna d’Arco in occasione dei seicento anni dalla nascita della Pulzella d’Orléans”.

Paola Ugliano
Ufficio Stampa
Associazione Culturale Parrellarte