Catalogo Uova d’Artista

Tredozio - 03/09/2011 : 03/09/2011

Con questa pubblicazione si chiude un ciclo, un percorso ideato da Riccardo Avenali ed ereditato dall'Associazione Culturale Sponge ArteContemporanea.

Informazioni

Comunicato stampa

Sabato 3 settembre alle ore 16:30, in Piazza Jacopo Vespignani di Tredozio (FC), verrà presentato il catalogo che raccoglie le Uova d'Artista realizzate da: Gesine Arps, Laura Baldini, Domenico Buzzetti, Luca Caimmi, Felipe Cardena, Giacomo Carnesecchi, Daniela Cavallo, Veronica Chessa, Davide Dall'Osso, Massimo Festi, Aldo Frangioni, Bruno D'Arcevia, Giovanni Gaggia, Alessandro Giampaoli, Leeza Hooper, Francesco Insinga, Constantin Migliorini, Barbara Nati, Elena Rapa, Rita Vitali Rosati e Mona Lisa Tina.

Con questa pubblicazione si chiude un ciclo, un percorso ideato da Riccardo Avenali ed ereditato dall'Associazione Culturale Sponge ArteContemporanea

Ventuno artisti, in sei edizioni, si sono cimentati e confrontati con la superficie sferica dell'uovo. Un biscotto di terracotta alto circa 40 cm è stato trasformato, modificato, aperto, dipinto, decontestualizzato e disegnato: una totale scoperta della libera creatività italiana, un viaggio nella ricerca della contemporaneità visiva dell'oggi.

La catalogazione di questa anomala ed alquanto affascinante collezione, ora è più che mai importante, in un momento storico dove la cultura in Italia è messa all'angolo, chiusa in trappola da giochi politici ed economici. Un piccolo Comune di 1.283 anime, Tredozio, immerso nel Parco Nazionale delle foreste casentinesi, lontano geograficamente (e non solo) dalle così dette capitali culturali italiane, sembra rispondere. Sembra dire “Noi ci siamo! Ci proviamo! Ce la mettiamo tutta!”. Il salvadanaio viene aperto, non con pochi sforzi e, con un lavoro sinergico tra l'amministrazione comunale e l'associazione Sponge ArteContemporanea, la prima tappa giunge al termine in previsione dell'apertura di una struttura che possa ospitare tutte le opere, una struttura che non vogliamo definire museo, in quanto termine dal sapore stantio che spesso non facilita la circuitazione di idee e di pubblico. Un Centro per le Uova Contemporanee, definizione che prendiamo a metafora del progetto. L'uovo è simbolo di vita, di perfezione, si fa carico della creatività dell'artista, pulsa al suo interno fino a modificarne completamente la struttura e la superficie, diventando testimone attivo della contemporaneità.