Casa Atelier – 39NULL

Bolzano - 24/08/2017 : 12/11/2017

Per il secondo appuntamento nella Casa Atelier, 39NULL presenta video, fotografie e una performance sul concetto di frontiera riferita al corpo: linee divisorie psichiche e fisiche, consolidate nella società e nei media attraverso il linguaggio e le generazioni. La mostra si confronta con queste dinamiche e apre una prospettiva verso l’illimitato e quindi la libertà.

Informazioni

  • Luogo: MUSEION
  • Indirizzo: Piazza Piero Siena 1 - Bolzano - Trentino-Alto Adige
  • Quando: dal 24/08/2017 - al 12/11/2017
  • Vernissage: 24/08/2017 ore 19.00, con performance di Barbara Gamper e Eve Stainton.
  • Autori: Paula Winkler, La Decanatura
  • Generi: arte contemporanea, doppia personale
  • Orari: Da martedì a domenica 10.00 - 18.00 Ogni giovedì 10.00 - 22.00 Ultimo ingresso: pianoterra entro 10 min. prima della chiusura / piani superiori entro 30 min. prima della chiusura Museion è regolarmente aperto dalle ore 10.00 alle 18.00 nei seguenti giorni: LunedÌ 5 giugno e lunedì 14 agosto.
  • Biglietti: Euro 7,00 intero Euro 3,50 ridotto (over 60, Tourist Card, Guest Card, Kulturpass, studenti, ecc.)

Comunicato stampa

Secondo appuntamento per 39NULL presso la Casa Atelier
Opening 24 agosto 2017, ore 19.00

In questo secondo appuntamento 39NULL presenta video, fotografie e una performance sul concetto di frontiera riferita al corpo: linee divisorie psichiche e fisiche, consolidate nella società e nei media attraverso il linguaggio e le generazioni. L’esposizione si confronta con queste dinamiche e offre una premessa simbolica verso l’illimitato e quindi la libertà.
Durante l’opening performance di Barbara Gamper con Eve Stainton



Artisti in mostra: Paula Winkler, La Decanatura

A cura di: Martin Santner, Magdalena Walpoth
Organizzazione: Verena Wiesthaler, Nadine Torneri
Allestimento: Julia Egger, Lucas Recchione Gentzsch
Presentazione: Verena Wiesthaler

Fino al 12 novembre 2017.



Foto: Barbara Gamper, Becoming Otherwise (prop-ject 1: hot pink, triangles and holes or how to become woman?), 2016, performance still.