Biennale Il De Nittis

Trani - 03/09/2011 : 13/09/2011

VI edizione della Biennale ‘Il De Nittis’ che per quest’anno ha prescelto il tema della sostenibilità per intrigare gli osservatori con installazioni di grandi dimensioni.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO DELLE ARTI BELTRANI - PINACOTECA IVO SCARINGI
  • Indirizzo: via Giovanni Beltrani 51, C.A.P. 76125 - Trani - Puglia
  • Quando: dal 03/09/2011 - al 13/09/2011
  • Vernissage: 03/09/2011 ore 19.30
  • Curatori: Anna Soricaro
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: Martedì – domenica 11-13/18-20.
  • Patrocini: Regione Puglia, Provincia BAT, Comune Barletta, Comune Trani

Comunicato stampa

Aprirà al pubblico sabato 3 settembre, ore 20.00 la VI edizione della Biennale ‘Il De Nittis’ che per quest’anno ha prescelto il tema della sostenibilità per intrigare gli osservatori con installazioni di grandi dimensioni.
Dal 3 al 13 settembre presso Palazzo Beltrani e dal 29 ottobre al 18 novembre presso i sotterranei del Castello di Barletta circa venti artisti si destreggeranno in scenari spettacolari operando con materiali disparati elaborando il concetto di ‘sostenibilità’ come tutto ciò che è destinato a permanere: un’idea, un’azione, un luogo, una situazione


Katia Scotti, Salvatore Zacchino, Paolo Vitali, Lucio Vitale, Giuseppe De Siati, Enrico Bonetto, Pantaleo Musarò sono gli artisti selezionati da Anna Soricaro per l’apertura del progetto che avverrà a Trani, scelti per innovazione tecnica, abilità interpretativa, originalità inventiva.
Gli artisti diventeranno ‘produttori culturali’ di sostenibilità: attraverso il ricorso a situazioni convenzionali, l’utilizzo di materiali poveri, la sistemazione di grandi idee l’osservatore sarà accompagnato in diversi cammini sostenibili, in un percorso tra passato e presente verso il futuro.
Cosa può intendersi per ‘sostenibile’? Quali situazioni è opportuno ricreare per un futuro più sostenibile? Perdura un’idea, un’icona, un oggetto, una situazione, un percorso, una porta, una grata, un animale, ma in quale senso?
Queste le domande che si sono posti gli artisti della prima tappa tranese e le risposte date attraverso installazioni, sculture, immagini, testi.
L’evento è patrocinato dalla Regione Puglia, Provincia BAT, Comune di Trani e Comune di Barletta ed ha quale caratteristica saliente l’essere itinerante in luoghi storici consentendo all’artista di entrare in sinergica armonia con il luogo appropriandosene per un tempo determinato.

Direttore scientifico: Ruggiero Borgomastro
Curatore artistico per Trani: Anna Soricaro
Curatore esecutivo: Maria Grazia Marchese
Design, allestimento e grafica: arch. Ruggiero Comitangelo
Comunicazione: Sabina Grisorio