Barry X Ball – Portraits and Masterpieces

Venezia - 02/06/2011 : 31/10/2011

Nel suo lavoro più recente, Barry X Ball rinvigorisce la tradizione secolare della scultura figurativa in pietra, attraverso l'utilizzo di marmi e metodi non convenzionali.

Informazioni

Comunicato stampa

Barry X Ball: Portraits and Masterpieces

Museo del Settecento Veneziano, Ca' Rezzonico Dorsoduro 3136, 30123 Venezia.
Evento collaterale della 54° Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di
Venezia
4 giugno – 11 settembre 2011

In occasione della 54° Esposizione Internazionale d'Arte - La Biennale di Venezia,
il Museo del Settecento Veneziano, Ca’ Rezzonico presenta Portraits and
Masterpieces, una mostra personale dello scultore americano Barry X Ball a cura della
Dott.ssa Laura Mattioli. Il lavoro di Ball incorpora sia la tradizione che la contemporaneità
e coinvolge direttamente la storia dell'arte estendendosi fino ai confini della tecnica



Nel suo lavoro più recente, Barry X Ball rinvigorisce la tradizione secolare della scultura
figurativa in pietra, attraverso l'utilizzo di marmi e metodi non convenzionali. Per realizzare
le sue sculture egli impiega una serie di attrezzature e procedure complesse, dalle
più innovative a quelle tradizionali; dalla scannerizzazione 3D, progettazione virtuale
e modellazione controllata al computer, fino all'intaglio e alla levigatura iper dettagliati
realizzati a mano. Le sculture di Ball, pur essendo un omaggio riverente ai loro storico
antecedenti, sono lavori completamente nuovi.

Portraits and Masterpieces sarà la più grande mostra dei lavori dell'artista fino ad oggi; con
24 sculture prestate da collezioni negli Stati Uniti e in Europa, installate in 19 camere sui
tre piani del museo. Ogni scultura è stata scelta per interagire con una specifica stanza
e il suo ambiente e accuratamente selezionata per dialogare con i particolari ambienti
delle stanze di Ca' Rezzonico, in una progressione lussureggiante di installazioni site-
specific. Due delle opere in mostra, Purity e Envy si ispirano alle sculture di età barocca
della collezione permanente del museo: la Dama Velata di Antonio Corradini e l'Invidia
di Giusto Le Court. Sarà presente anche la scultura monumentale dell'artista Sleeping
Hermaphrodite (realizzata con la collaborazione del Musée du Louvre di Parigi), una
selezione di sculture ritratto e tre opere della serie Scholars Rocks.

Accompagna la mostra un catalogo edito da Edizioni Charta, Milano, che comprende
le fotografie delle sculture di Barry X Ball esposte a Ca' Rezzonico, un'intervista e
saggi di diversi tra i più importanti studiosi e critici a livello internazionale, tra cui Jean-
Pierre Criqui, Mario Diacono, Elena Forin, Laura Mattioli, Bob Nickas, Gianluca Poldi e
Giandomenico Romanelli.

La mostra è stata realizzata in collaborazione con Galleria Michela Rizzo a Venezia,
Sperone Westwater a New York, e Galerie Nathalie Obadia a Parigi.