Artista chiama artista – Margherita Moscardini

Roma - 03/05/2011 : 28/06/2011

Continua a Villa Carpegna il ciclo espositivo Artista chiama artista, promosso dalla Quadriennale per valorizzare la giovane arte. Questa volta è Loris Cecchini a invitare Margherita Moscardini

Informazioni

Comunicato stampa

Continua a Villa Carpegna il ciclo espositivo Artista chiama artista, promosso dalla Quadriennale per valorizzare la giovane arte. L’iniziativa vede il coinvolgimento di un artista affermato nella veste di “tutor”, con il compito di invitare un artista di età compresa tra i 20 e i 30 anni a realizzare un intervento site specific per la Sala delle colonne di Villa Carpegna. Questa volta è Loris Cecchini a invitare Margherita Moscardini che presenterà un allestimento aperto al pubblico dal 4 maggio al 19 giugno 2011

Margherita Moscardini (1981) ha studiato arti visive all’Accademia di Belle Arti di Bologna e ha frequentato diversi workshop tra i quali quello della Fondazione Ratti di Como tenuto da Yona Friedman nel 2008 e quelli di Peter Friedl e Benjamin Weil alla Fondazione Spinola Banna di Torino nel 2009 e nel 2010. Ha vinto nel 2007 la prima edizione del premio Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli. Tra le mostre personali, Terza Stanza (2008) e Una Stanza/Fuori Luogo (2010), Galleria SpazioA, Pistoia e Detail (2009), Villa La Magia, Quarrata. Tra le più recenti mostre collettive, Emerging Talents 2011, Palazzo Strozzi, Firenze; Premio Ariane de Rothschild, Palazzo Reale (2011), Milano; Biennale Giovani Monza, Villa Reale, 2011. La ricerca di Margherita Moscardini si articola sulle relazioni esistenti tra immagine, visione, architettura e paesaggio. L’artista sviluppa interventi specifici per gli spazi nei quali agisce, instaurando un dialogo con la storia del luogo e le sue evoluzioni nel tempo. Per la Sala delle colonne di Villa Carpegna, l’artista presenta un’installazione ambientale che trae origine da una riflessione sugli edifici storici utilizzati per mostre d’arte temporanee.