Artinshanghai

Lecce - 28/07/2011 : 15/09/2011

“Artinshanghai” è una rassegna espositiva che, attraverso poco più di cinquanta lavori di sei artisti operanti tutti in Shanghai (cinque dei quali nati in Cina e uno a Bruxelles), vuole proporre la vivace creatività della Parigi d’Oriente, da sempre nota per quella sua capacità di assorbire atmosfere e modi stranieri.

Informazioni

  • Luogo: CASTELLO DI CARLO V
  • Indirizzo: Viale Xxv Luglio - Lecce - Puglia
  • Quando: dal 28/07/2011 - al 15/09/2011
  • Vernissage: 28/07/2011
  • Autori: Qiu Anxiong, Zhu Ye, Wu Xiaohang, Sima Qing, Cai Mi, Christhope Demaitre
  • Curatori: Toti Carpentieri
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Patrocini: La rassegna promossa dal Comune di Lecce e dal suo Assessorato alla Cultura, vede la collaborazione della Provincia di Lecce e dell’Accademia di Belle Arti di Lecce, l’organizzazione dello IES e gli apporti economici e di servizio di Cazzetta, Centoform, HDS, Pimar, NEO Habitat, Ele.Mer.,, Editrice Salentina, Digital Copy, Alma Roma, Leone De Castris.

Comunicato stampa

L’inaugurazione avverrà alla presenza del Sindaco di Lecce Paolo Perrone, dell’Assessore alla Cultura Massimo Alfarano, del Dirigente del Settore Cultura Nicola Elia, del curatore Toti Carpentieri, e degli artisti Christophe Demaitre e Zhu Ye

“Artinshanghai” è una rassegna espositiva che, attraverso poco più di cinquanta lavori di sei artisti operanti tutti in Shanghai (cinque dei quali nati in Cina e uno a Bruxelles), vuole proporre la vivace creatività della Parigi d’Oriente, da sempre nota per quella sua capacità di assorbire atmosfere e modi stranieri



Shanghai, la città, dove si tengono cinquecento mostre al giorno, guarda all’arte contemporanea con occhi sempre nuovi, e SH Contemporary la sua Fiera dell’Arte (la prossima edizione si terrà dall’8 al 10 settembre 2011) ne è la più tangibile testimonianza, grazie anche alla collaborazione con ARTE FIERA ART FIRST di Bologna diretta da Silvia Evangelisti.

I sei artisti (Cai Mi, Christhope Demaitre, Sima Qing, Qiu Anxiong, Wu Xiaohang e Zhu Ye) nelle loro opere, propongono modalità pittoriche diverse, muovendosi all’interno delle problematiche della rappresentazione, passando da soluzioni legate all’immagine urbana e alla sua leggibilità come ben visibile in alcune tele di grandi dimensioni e in organiche sequenze nelle quali il colore sembra giocare a rimpiattino ad altre più complesse e simboliche strutturate sulle allusioni e sui riferimenti, ad altre ancora declinate in una sorta di informale nel quale la materia sembra essersi rarefatta. Fino a certe soluzioni, anche spaziali, che dalla tracciabilità della presenza umana vuoi con i mezzi della pittura che con più attuali tecnologie giunge a complesse letture per certi versi perfino concettuali.

La rassegna promossa dal Comune di Lecce e dal suo Assessorato alla Cultura, vede la collaborazione della Provincia di Lecce e dell’Accademia di Belle Arti di Lecce, l’organizzazione dello IES e gli apporti economici e di servizio di Cazzetta, Centoform, HDS, Pimar, NEO Habitat, Ele.Mer.,, Editrice Salentina, Digital Copy, Alma Roma, Leone De Castris.