Art as a thinking process

Venezia - 05/06/2011 : 06/06/2011

A dieci anni dalla fondazione della Facoltà di Design e arti Iuav – un'esperienza di didattica e ricerca sull'arte contemporanea unica in Italia – teorici, critici, curatori, scienziati, docenti da tutto il mondo riflettono sulle scuole d’arte, le loro attività espositive e le loro attività formative, considerate come una risorsa e un’alternativa alle dinamiche puramente commerciali che stanno modellando il mondo dell’arte contemporanea.

Informazioni

  • Luogo: IUAV - TOLENTINI
  • Indirizzo: Santa Croce 191 - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 05/06/2011 - al 06/06/2011
  • Vernissage: 05/06/2011
  • Curatori: Angela Vettese, Mara Ambrožič
  • Generi: incontro – conferenza
  • Biglietti: ingresso libero, Per iscrizioni, inviare email entro il 1 giugno 2011 a [email protected]
  • Email: thinksart@gmail.com

Comunicato stampa

Nei giorni domenica 5 e lunedì 6 giugno si svolgerà a Venezia il Simposio Internazionale Art as a Thinking Process: Visual Forms of Knowledge Production. Il convegno intende celebrare il decennale (2001-2011) del settore Arti Visive presso la Facoltà di Design e Arti dell’Università Iuav di Venezia, un'esperienza di didattica e di ricerca sull'arte contemporanea unica in Italia e ispirata alle maggiori realtà formative internazionali





Il simposio, curato da Mara Ambrožič, si inserisce in un progetto di Angela Vettese, direttrice del Corso di Laurea Magistrale dalla sua fondazione, e prevede il lancio del volume Visual Arts at Iuav, Venice. 2001-2011 − What an Art School Should Be?, edito da Chiara Vecchiarelli, che precede la pubblicazione di un secondo volume con gli atti del convegno stesso.



L'incontro, che si terrà presso l’Aula Magna dello Iuav, nella sede dei Tolentini, Santa Croce 191, annovera interventi di numerosi studiosi – teorici, curatori, artisti, scienziati e docenti – chiamati a riflettere sui modi e le articolazioni dell'arte visiva in quanto processo di pensiero.



Art as a Thinking Process è un meeting motivato dal crescente interesse verso le scuole d’arte, le loro attività espositive e le loro attività formative, la sempre più importante letteratura scientifica che le riguarda e le studia come una risorsa e un’alternativa alle dinamiche puramente commerciali che stanno modellando il mondo dell’arte contemporanea. Verranno anche discusse le problematiche e trasformazioni generali che riguardano la sfera della formazione e della conoscenza.



programma