Architecture Talks #2

Roma - 12/07/2011 : 12/07/2011

Una rassegna dedicata all’architettura italiana più attuale che vedrà alternarsi 24 studi romani per raccontare al pubblico la propria ricerca e attività. Protagonisti di questo incontro gli studi: 2A+P/A, insula architettura e ingegneria, OFL architecture, MORQ (Monteduro Roia Quagliola).

Informazioni

Comunicato stampa

Sulle colline della installazione di YAP MAXXI, il MAXXI Architettura presenta il secondo appuntamento con Architecture Talks a cura di Emilia Giorgi e Alessio Rosati, una rassegna dedicata all’architettura italiana più attuale che vede alternarsi 24 studi romani per raccontare al pubblico la propria ricerca e attività. Il programma è l’occasione per scoprire, attraverso brevi conferenze accompagnate da video e immagini, il lavoro di gruppi di recente formazione a diretto confronto con studi già affermati a livello internazionale

Protagonisti di questo incontro gli studi 2tr architettura, FARE studio, IaN+, OSA architettura e paesaggio

2tr architettura I temi affrontati da questo studio non derivano da scelte a priori, ma dalla condivisione dei diversi punti di vista rispetto alle soluzioni che si richiedono in un progetto. I progetti si concentrano sullo spazio esterno inteso come insieme di relazioni, sistema complesso, e da cui deriva la consapevolezza di non poter agire unicamente sullo spazio fisico, ma di dover lavorare con l’eterogeneo: chili, soldi, metri, opinioni, usi ed emozioni. www.2tr.it
FARE studio persegue un approccio concreto all’architettura, reso esplicito nel nome dello studio. Il confronto con la realtà, tuttavia, non è mera adesione alla tecnica: un’analisi critica dei presupposti di ogni progetto [contesto, obiettivi, vincoli] è fondamento di un metodo per cui una inevitabile dimensione tettonica deve confrontarsi con i temi dell’innovazione tipologica e funzionale. www.farestudio.it
IaN+ si pone l’obiettivo di costituire un punto di incontro e di sovrapposizione tra la teoria e la pratica dell’architettura. Le aree di attività dello studio IaN+ interessano varie scale d’intervento, dalle architetture d’interni, alle opere pubbliche, ai progetti sulla città e sul territorio. www.ianplus.it
OSA architettura e paesaggio opera in modo trasversale al paesaggio, all’architettura e al progetto della città, grazie ai contributi complementari dei diversi professionisti che ne sono parte: architetti specialisti nel progetto edilizio e nella definizione di sistemi urbani e architetti paesaggisti. Osa propone di integrare le varie componenti dell’habitat: edifici e fenomeni urbani, spazi interni ed esterni, caratteri e vocazioni del luogo e comportamenti degli abitanti. www.osaweb.it