Anteprima Moving Bodies Festival

Torino - 11/11/2017 : 14/11/2017

Vetrina di anticipazione del Moving Bodies Festival. In programma per questi quattro giorni un confronto che non si limiterà a soli momenti performativi ma che si estenderà a incontri e workshop permettendo così al pubblico, ai curatori e agli addetti ai lavori, di dialogare con gli artisti per approfondire o scoprire tutte le pratiche che sono alla base dei loro lavori e della loro creatività.

Informazioni

  • Luogo: SALA ESPACE
  • Indirizzo: Via Mantova 38 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 11/11/2017 - al 14/11/2017
  • Vernissage: 11/11/2017
  • Generi: incontro – conferenza, teatro
  • Uffici stampa: STILEMA

Comunicato stampa

nteprima Moving Bodies Festival
Danza Butoh – Performance art – Teatro di sperimentazione - Workshop – Talk
11/12/13/14 novembre 2017

Sabato 11 Novembre
Eliza Soroga (Grecia) performer: LIQUID LOVE
Gabriele Longega (Italia) performer: SMILE – Towards a subversion of norms
Francesco Collavino (Italia) danzatore: CATASTROFE
Manuela Macco – Guido Salvini: videoproiezione
Paola Bianchi – Ivan Fantini (Italia) - danza e voce: D'ANIMA ANIMALE
Domenica 12 Novembre
Talk: Quali funzioni per le performing arts?
Roberto Castello, Manuela Macco, Enrico Pastore, Tessa Granato, Giulio Sonno, Mara Loro, Paola Bianchi, Francesco Collavino, Gabriele Longega, Eliza Soroga
Lunedi 13 e Martedi 14 Novembre
Workshop: Verbo e Corpo
diretto da Paola Bianchi dedicato a danzatori e performer

Al Teatro Espace di Torino da sabato 11 a martedì 14 novembre vetrina di anticipazione del Moving Bodies Festival. In programma per questi quattro giorni un confronto che non si limiterà a soli momenti performativi ma che si estenderà a incontri e workshop permettendo così al pubblico, ai curatori e agli addetti ai lavori, di dialogare con gli artisti per approfondire o scoprire tutte le pratiche che sono alla base dei loro lavori e della loro creatività.
Il Moving Bodies Festival, in vista della sua quinta edizione prevista a fine giugno 2018, aggiunge così alle arti performative un programma dedicato
alla comunità, per condividere esigenze, confrontarle, discuterle, creando così le premesse a quella circolazione di idee che sono linfa fondamentale
per la crescita della comunità stessa e dei suoi lavori.Tre le sessioni in totale che dall'autunno 2017 e fino all'estate 2018 comporranno il Moving
Bodies Festival trasformandolo in un evento diffuso.