Angelo Cortese – La repubblica delle Arti

Cassano delle Murge - 31/07/2011 : 10/08/2011

Mostra d’Arte Contemporanea con opere ispirate ai 150 anni dell’Unità d’Italia.

Informazioni

Comunicato stampa

Torna nella sua città natale l’artista Angelo Cortese con le sue “bandiere”, opere ispirate alle celebrazioni per il 15oesimo anniversario dell’Unità d’Italia. L’artista ha già presentato “La Repubblica delle Arti” a Roma al Palazzo Valentini – alla SALA EGON VON FỦRSTENBERG nel Luglio 2010 e al Palazzo Governatorato il 27 maggio 2010, con un saluto del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in una esposizione che ha avuto un notevole successo.
L’ esposizione viene ora riproposta a Cassano delle Murge, presso il Palazzo Miani Perotti, in occasione dell’apertura della Pinacoteca Comunale

I lavori sono opere artistiche d’avanguardia che si ricollegano idealmente ai temi e alla storia del nostro Risorgimento. Sono un interessante contributo al significato dell’Unità nazionale, un modo per celebrare la storia guardando alla vitalità dell’arte contemporanea: un punto di vista innovativo, con il tricolore che fa da filo conduttore di un percorso che guarda all’importante anniversario con occhio appassionato e privo di retorica.
La mostra sarà inaugurata in contemporanea con la Pinacoteca il giorno 31 agosto 2011 alle ore 20.30. Interverranno Maria Pia Di Medio, Sindaco di Cassano delle Murge; Pierpaola Sapienza, Assessore alla Cultura; Massimo Nardi curatore, Nicola Surico, editore-organizzatore; Angelo Cortese; Bianca Tragni, Presidente del Comitato Pugliese per le Celebrazioni del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia; Gaetano Mongelli, storico dell’arte; Antonietta Benagiano, scrittrice; Domenico Fumarola, giornalista.
Nei giorni di apertura sono previsti momenti musicali e incontri dibattito (con interventi dei docenti Giuseppe Poli, Luca Gallo, Gaetano Mongelli, Leonardina Colaninno e dei componenti del Direttivo del Comitato pugliese per il 150° ). La mostra sarà visitabile fino al 10 Agosto dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle ore 17.30 alle ore 20.30.
Enkomion