Angeli & Grandi Madri

Assisi - 22/08/2011 : 31/08/2011

Franco Prosperi di Assisi e Svetlana Melnichenko di San Pietroburgo s’incontrano con una mostra nata dall’idea di collegarsi spiritualmente con la celebrazione del 25° anniversario del grande incontro di preghiera fra le religioni ad Assisi.

Informazioni

Comunicato stampa

Franco Prosperi - Svetlana Melnichenko: ANGELI & GRANDI MADRI




mostra di scultura e grafica

Franco PROSPERI di Assisi e Svetlana MELNICHENKO di San Pietroburgo s’incontrano con una mostra nata dall’idea di collegarsi spiritualmente con la celebrazione del 25° anniversario del grande incontro di preghiera fra le religioni ad Assisi

La mostra s’inserisce nel Corso Internazionale di Studi Cristiani della Pro Civitate Christiana che, nell’ edizione 2011 col titolo “Sporgersi ingenui sull’abisso”, si confronta sul problema del male e pone ai due artisti un grande interrogativo: “La bellezza dell’arte, terapia del male?”, al quale risponderanno lunedì 22 agosto alle ore 19.00.



FRANCO PROSPERI
E' prevalentemente scultore e pittore ma si occupa anche di grafica, musica, poesia e filosofia. Lavora ed espone nel suo studio di Assisi in Via S.Francesco, 11.
Le sue opere sono una voce autentica della spiritualità naturale e dell'armonia, caratteri umbri per tradizione, ma espressi in modi e a livelli elevati e continuamente nuovi, che scaturiscono da una costante e approfondita ricerca, portata non solo sul piano artistico ma anche su quello filosofico e umano.
Dalla sua prima notevole esposizione, curata a Milano nel 1960 dal poeta e letterato Alfonso Gatto, le sue mostre sono state tante, tra le quali la personale di scultura e pittura organizzata nel 1974 dalla University of Northern Colorado, dove è stato docente aggregato per arti applicate, la personale del 1985 nella Galleria d'Arte Contemporanea della Pro Civitate Christiana di Assisi, e quella del 1999 realizzata a Spello insieme all'artista Orlando Tisato. Le sue opere sono presenti nelle principali chiese di Assisi, nonché in diverse città italiane, in varie località del Connecticut - U.S.A. e presso collezioni private di ogni parte del mondo.
È del 2011 la collaborazione con l'artista russa Svetlana Melnichenko con mostre itineranti Assisi/Roma/San Pietroburgo su tematiche che uniscono fin dalle antiche origini della specie umane civiltà di diverse latitudini.
http: www.francoprosperi.it


SVETLANA MELNICHENKO

Nata nel 1966 in Moldova, è membro dell'Associazione dei Pittori della federazione Russa a San Pietroburgo.
Nel 1982-1985 studia all'Istituto d'arte Repin a Chiscinev e nel 1987-1993 all'Accademia del design industriale Sctgliz per la Scultura monumentale a San Pietroburgo.
"Per la sua plastica sono tipiche le proporzioni allungate, le linee cantilenanti, l'imponderabilità delle figure in bronzo, e il luccichio del metallo polito fino alla luce sacrale" (Olga Tolstaia, critico d'arte, direttore della galleria d'arte "Steklo" di San Pietroburgo).
Ogni mostra dell'artista Svetlana Melnichenko è un passo verso il Bene e la Luce.
Le sue sculture sembrano fuse non in bronzo ma di una materia sensibile.

http: www.melnichenko-art.ru