Alberto Biagetti – Mineralogy

Milano - 15/09/2011 : 15/10/2011

Antonio Colombo inaugura per Little Circus, spazio situato all'interno della galleria dedicato ai progetti speciali, la mostra personale di Alberto Biagetti dal titolo Mineralogy. All'interno della piccola stanza si intravede la terra che si allontana...

Informazioni

  • Luogo: ANTONIO COLOMBO ARTE CONTEMPORANEA
  • Indirizzo: Via Solferino, 44 20121 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 15/09/2011 - al 15/10/2011
  • Vernissage: 15/09/2011 ore 18
  • Autori: Alberto Biagetti
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: apertura speciale nell’ambito dell’iniziativa START – Milano Venerdì 16, apertura prolungata dalle 18.00 alle 22.00 Sabato 17 apertura speciale 12.00 – 21.00 / Domenica 18 apertura speciale 12.00 – 19.00 da martedì a sabato, dalle 15.00 alle 19.00

Comunicato stampa

Antonio Colombo inaugura per LITTLE CIRCUS, spazio situato all'interno della galleria dedicato ai progetti speciali, la mostra personale di Alberto Biagetti dal titolo Mineralogy.

All'interno della piccola stanza si intravede la terra che si allontana...

Al centro uno scrigno policromo (Diamante no.7), parte della collezione I DIAMANTI, 39 pezzi unici ed irripetibili proprio come diamanti, ognuno con i suoi riflessi e la sua lucentezza



Intorno a questo mobile-scultura, sono presenti quattro installazioni, le prime due sono composizioni di materie prime, frammenti, prelievi e memorie raccolte, divise per famiglie, per possibilità, intese e possibili destini, la terza e la quarta sono fessure, prospettive diverse, ulteriori possibilità che riguardano lo spazio e la percezione.







La mostra inaugurerà giovedì 15 settembre 2011, alle ore 18.00

apertura speciale nell’ambito dell’iniziativa START – Milano

Venerdì 16, apertura prolungata dalle 18.00 alle 22.00

Sabato 17 apertura speciale 12.00 – 21.00 / Domenica 18 apertura speciale 12.00 – 19.00

Fino al 15 ottobre

da martedì a sabato, dalle 15.00 alle 19.00



Alberto Biagetti



Nato a Santarcangelo di Romagna nel 1971, inizia a lavorare nel 1994 come architetto nello studio di Luca Scacchetti, dopo qualche anno fonda insieme ad Alessandro Guerriero la scuola di Arte, Design e Architettura FUTURARIUM (ora NABA-Futurararium) che ha inizio a Ravenna all’interno della galleria disegnata da Ettore Sottsass per il Museo dell’Arredo Contemporaneo e vede come protagonisti Ron Arad, Gaetano Pesce e Johanna Grawunder.



Negli anni successivi Biagetti e Guerriero aprono a Milano lo Studio Radiosity che dal 1996 al 2002 colleziona significative collaborazioni nell’ambito dell’architettura e del design con alcune importanti aziende e istituzioni italiane tra cui RaiSat, Fiat, Benetton e Bastogi. All’inizio del nuovo secolo Biagetti accetta l’incarico per la direzione artistica di YooxGroup che nel giro di qualche anno diventa il punto di riferimento su internet per le più importanti case di moda tra cui Valentino, Roberto Cavalli, Marni, Stone Island, Jil Sander e Armani con le quali Biagetti collabora per la realizzazione di nuovi mondi virtuali e installazioni.



Nel 2003 apre Atelier Biagetti, una nuova fabbrica estetica che si occupa di design, architettura, moda, pittura, decorazione e tecnologia, è un gruppo di lavoro eterogeneo nel quale trovano spazio architetti, artisti, designers, tecnici, artisti, web designers.

Oltre ai lavori prodotti dall’atelier, Biagetti ha disegnato e collaborato con alcuni tra i più importanti brand del design italiano tra cui Memphis-Post Design, DeVecchi e Venini la storica Fornace Veneziana per la quale ha disegnato lo spazio di via Montenapoleone a Milano, alcuni vasi e una collezione di murrine luminose.

Nel 2011 presenta la nuova collezione di pezzi unici e vanitosi, i Diamanti. Scrigni, guardaroba, mobili per custodire, tutti unici e irripetibili. Non solo quindi oggetti di uso quotidiano, ma presenze importanti e scultoree in grado di porre le condizioni per l’idea di un nuovo paesaggio domestico.



Il lavoro di Biagetti è frutto di molteplici invenzioni linguistiche, ha esposto in importanti gallerie, centri culturali ed istituzioni museali, italiane ed internazionali tra cui, per citarne alcune, Galleria Marconi, Hangar Bicocca, Cartiere Vannucci, la Triennale di Milano, Loggetta Lombardesca di Ravenna.



In conconmitance:





ALBERTO BIAGETTI

Mineralogy

Antonio Colombo presents, for LITTLE CIRCUS, the special project space inside the gallery, a solo show by Alberto Biagetti entitled Mineralogy.

In the small room, we see the Earth, moving away from us…

At the center a multicolored chest (Diamante no.7), part of the I DIAMANTI collection, 39 unique, unrepeatable pieces, like diamonds, each with its own reflections and glow.

Inside this furniture-sculpture there are four installations. The first two are compositions of raw materials, fragments, samples and memories, gathered and divided into families, possibilities, agreements and possible fates. The third and fourth installations are breaches, different perspectives, further possibilities regarding space and perception.







Opening Thursday 15 September 2011, 18.00

special hours for the initiative START – Milan

Friday 16, hours extended from 18.00 to 22.00

Saturday 17 special hours 12.00 – 21.00 / Sunday 18 special hours 12.00 – 19.00

Until 15 October

Tuesday – Saturday, 15.00 – 19.00





Alberto Biagetti



Nato a Santarcangelo di Romagna nel 1971, inizia a lavorare nel 1994 come architetto nello studio di Luca Scacchetti, dopo qualche anno fonda insieme ad Alessandro Guerriero la scuola di Arte, Design e Architettura FUTURARIUM (ora NABA-Futurararium) che ha inizio a Ravenna all’interno della galleria disegnata da Ettore Sottsass per il Museo dell’Arredo Contemporaneo e vede come protagonisti Ron Arad, Gaetano Pesce e Johanna Grawunder.



Negli anni successivi Biagetti e Guerriero aprono a Milano lo Studio Radiosity che dal 1996 al 2002 colleziona significative collaborazioni nell’ambito dell’architettura e del design con alcune importanti aziende e istituzioni italiane tra cui RaiSat, Fiat, Benetton e Bastogi. All’inizio del nuovo secolo Biagetti accetta l’incarico per la direzione artistica di YooxGroup che nel giro di qualche anno diventa il punto di riferimento su internet per le più importanti case di moda tra cui Valentino, Roberto Cavalli, Marni, Stone Island, Jil Sander e Armani con le quali Biagetti collabora per la realizzazione di nuovi mondi virtuali e installazioni.



Nel 2003 apre Atelier Biagetti, una nuova fabbrica estetica che si occupa di design, architettura, moda, pittura, decorazione e tecnologia, è un gruppo di lavoro eterogeneo nel quale trovano spazio architetti, artisti, designers, tecnici, artisti, web designers.

Oltre ai lavori prodotti dall’atelier, Biagetti ha disegnato e collaborato con alcuni tra i più importanti brand del design italiano tra cui Memphis-Post Design, DeVecchi e Venini la storica Fornace Veneziana per la quale ha disegnato lo spazio di via Montenapoleone a Milano, alcuni vasi e una collezione di murrine luminose.

In 2011 he presents the new collection of one-of-a-kind vanity pieces, the Diamanti. Chests, a wardrobe, cabinets for treasured things, all unique, unrepeatable. Not only everyday useful objects, then, but also striking sculptural presences capable of setting the stage for the idea of a new domestic landscape.



Il lavoro di Biagetti è frutto di molteplici invenzioni linguistiche, ha esposto in importanti gallerie, centri culturali ed istituzioni museali, italiane ed internazionali tra cui, per citarne alcune, Galleria Marconi, Hangar Bicocca, Cartiere Vannucci, la Triennale di Milano, Loggetta Lombardesca di Ravenna.