Ælia Media – Il caso Artribune

Bologna - 08/09/2011 : 08/09/2011

Ripartono gli incontri di Ælia Media a Villa delle Rose con il caso Artribune, presentato da Santa Nastro, membro dello staff di direzione e che sarà il primo appuntamento di un ciclo di incontri ancora più specifico sui temi dedicati al giornalismo, ai suoi temi, al suo rapporto con l’arte.

Informazioni

Comunicato stampa

Riparte a *settembre* il programma di
incontri, workshop, seminari nella prestigiosa cornice di *Villa delle
Rose* di *Bologna*. Il programma di incontri con il pubblico fa parte
dell’*Officina di Ælia Media *di *Pablo Helguera*, vincitore del *Premio
Internazionale di Arte Partecipativa*, curato da Julia Draganovic con la
collaborazione di Claudia Loeffelholz, promosso dalla Assemblea
Legislativa della Regione Emilia-Romagna in collaborazione con goodwill
e LaRete Art Projects



Ad inaugurare la stagione autunnale è l’*8 settembre*, alle ore *19.00*
il progetto *Artribune*, presentato da *Santa Nastro*, membro dello
staff di direzione, che sarà il primo appuntamento di un ciclo di
incontri ancora più specifico sui temi dedicati al giornalismo, ai suoi
temi, al suo rapporto con l’arte. Artribune è una piattaforma dedicata
all'arte e alla cultura contemporanea. Veloce, quotidiana, accurata,
autorevole, inclusiva ed esclusiva, capillare, virale, interattiva, fin
dalla sua nascita Artribune è diventata un punto di riferimento assoluto
per l’informazione, l’aggiornamento 24 ore su 24, la comunicazione nel
mondo dell’arte e della cultura in Italia. Diretta da Massimiliano
Tonelli, conta oltre 200 collaboratori in tutta Italia e all'estero. Si
compone di un sito web, www.artribune.com e di un magazine omonimo.
(www.artribune.com).

Tra i prossimi appuntamenti altri incontri sul giornalismo d'arte e
momenti di confronto con protagonisti del sistema dell'arte
internazionale come l'artista spagnolo *Antoni Muntadas* e lo sloveno
*Miran Mohar*.