60a Mostra del Gruppo Labronico

Livorno - 01/07/2011 : 16/07/2011

Alla Galleria Athena una rassegna di oltre quaranta opere accende i riflettori sul panorama contemporaneo dello storico sodalizio artistico livornese.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA ATHENA
  • Indirizzo: Via Di Franco 17 (57123) Livorno - Livorno - Toscana
  • Quando: dal 01/07/2011 - al 16/07/2011
  • Vernissage: 01/07/2011 ore 21.30
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Biglietti: ingresso libero
  • Email: sfierab@tin.it

Comunicato stampa

Mentre si stanno concludendo le celebrazioni dei 90 anni della nascita del Gruppo Labronico, attraverso la grande rassegna “L’eredità di Fattori e Puccini. Il Gruppo Labronico tra le due Guerre”, ospitata sino al prossimo 3 luglio ai Granai di Villa Mimbelli, si è giunti alla “60ª Mostra del Gruppo Labronico”, che si inaugurerà Venerdì 1 Luglio 2011 alle ore 21.30 presso la Galleria d’Arte Athena di Livorno. L’esposizione curata da Alessandra Rontini presenta oltre 40 opere rappresentative dell’arte labronica contemporanea

Attraverso il suggestivo percorso espositivo, curato da Alessandra Rontini e Michele Pierleoni, la collettiva di ampio respiro esibisce uno spaccato del lavoro di 27 artisti, spaziando dalla pittura tradizionale figurativa di Giorgio Luxardo e Nilo Morelli, alla figurazione moderna di Dario Ballantini e Franco Bonsignori fino ad arrivare all’astrattismo di Anna Di Paco e Bruno Secchi. Concentrando l’attenzione sull’attuale scenario dello storico sodalizio artistico livornese la mostra punta peraltro i riflettori sulle vicende che hanno caratterizzato l’ultimo ventennio di attività del Gruppo, che nella sua evoluzione è riuscito ancora a trovare nuova linfa, nuovi progetti e nuovi validi Soci Cultori. Caratterizzato da un potenziale artistico di tutto rilievo il Gruppo Labronico ha tenuto anche in anni recenti diverse mostre assai significative tra cui si ricordano la 52ª, che svoltasi in occasione dell’80° anno di fondazione presso i dell’“Bottini dell’Olio” nel dicembre del 2000, ha consentito in un ambiente di grandi dimensioni di affiancare ai pittori viventi opere degli storici Soci Cultori del Gruppo e la 58ª Mostra intitolata “La grande pittura labronica tra mito e realtà”, che, ospitata al Palazzo del Capitano di Bagno di Romagna nel 2006 ha cercato di affrontare il tema della “Pittura labronica”, suggerendo alcuni spunti di riflessione sull’opera della compagine contemporanea dell’associazione. Mentre nell’estate del 2008, un’altra affascinante mostra dei Soci Cultori viventi presso l’Hotel Palace Esplanade di Viareggio ha visto l’intrecciarsi della pittura con la musica lirica grazie a delle serate musicali a tema tenute in concomitanza con le celebrazioni per i 150 anni dalla nascita del compositore Giacomo Puccini. In questo interessante contesto viene, dunque, a collocarsi anche questa 60ª Mostra, che presenta l’attuale lavoro degli odierni Soci Cultori del Gruppo, con l’eccezione del decano Nedo Luschi (oggi Presidente onorario del Gruppo Labronico), il cui lungo ed intenso rapporto con l’associazione avviato nel lontano 1947, oramai praticamente storicizzato, é documentato nel percorso “Artisti del Gruppo Labronico nel secondo dopoguerra” della mostra ai Granai di Villa Mimbelli. L’interessante esposizione è corredata da un ricco catalogo a cura di Alessandra Rontini, che edito da Debatte e disponibile in galleria, propone, oltre alla riproduzione delle opere, un introduzione critica e la scheda biografica di ogni artista.

Gli Artisti in mostra

Dario Ballantini, Franco Bonsignori, Stefano Bottosso, Franco Campana, Raffaele De Rosa, Anna di Paco, Enrico Forapianti, Fiorenzo Luperini, Giorgio Luxardo, Massimo Lomi, Pier Paolo Macchia, Nilo Morelli, Rossana Parenti, Piero Pastacaldi, Roberto Pampana, Dino Pelagatti, Gianfranco Pogni, Mario Piram, Piera Pieri, Ubaldo Sampieri, Marc Sardelli, Antonio Sbrana, Bruno Secchi, Piero Tonfoni, Gabriella Ulivieri, Giacomo Vaccaro, Agostino Veroni.