54. Biennale – Padiglione Italia Regione Abruzzo

Pescara - 25/06/2011 : 27/11/2011

Per il 150° dell’Unità d’Italia si svolgerà in Abruzzo, come nelle altre regioni italiane, un evento di grandissimo rilievo culturale e storico.

Informazioni

  • Luogo: EX AURUM
  • Indirizzo: Viale D'Avalos 65126 - Pescara - Abruzzo
  • Quando: dal 25/06/2011 - al 27/11/2011
  • Vernissage: 25/06/2011 ore 19
  • Curatori: Vittorio Sgarbi
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: dal martedì al sabato 10.00 - 13.00 18.00 - 24.00 domenica 18.00 - 24.00
  • Email: mail@angelobucarelli.it

Comunicato stampa

Per il 150° dell’Unità d’Italia si svolgerà in Abruzzo, come nelle altre regioni italiane, un evento di grandissimo rilievo culturale e storico. L’iniziativa, promossa da Padiglione Italia alla 54 Esposizione Internazionale d’Arte di Venezia, prevede che la mostra, inaugurata all’interno della citata biennale veneziana, si diffonda su tutto il territorio nazionale per la creazione di un inventario di artisti (pittori, scultori, grafici, ceramisti, fotografi, video artisti) che saranno esposti nelle sedi più rappresentative delle varie regioni



Come recita il progetto “ogni sede sarà Padiglione Italia, consentendo l’esposizione di circa mille artisti in corrispondenza con l’epopea dei Mille nel 150° dell’Unità d’Italia.
L’occasione delle celebrazioni di questo anniversario, impone infatti di provvedere alla ricognizione ampia e generosa della creatività dell’ultimo decennio, che è anche il primo del secondo millennio. Siamo entrati in un’epoca nuova, e l’arte non può non aver dato segnali, che dobbiamo, con precisa coscienza, tentare di documentare.”

Per tali ragioni e per gli elevati obiettivi culturali che l’evento si propone, la regione Abruzzo ha aderito con convinzione all’iniziativa, anche in virtù della particolare e unica configurazione logistica, voluta dal curatore Vittorio Sgarbi, quale omaggio ed attenzione ad una regione dolorosamente colpita dai recenti eventi sismici.
In Abruzzo, Padiglione Italia, unico esempio nazionale, si diffonderà in tre prestigiose sedi ed avrà due significativi Eventi Speciali. Le sedi espositive saranno l’Aurum di Pescara, il Museo di Santo Spirito di Lanciano, la Fortezza di Civitella del Tronto; i due Eventi Speciali si terranno a L’Aquila e Santo Stefano di Sessanio. Quindi, la caratteristica nazionale di evento diffuso, che connota l’iniziativa, si amplifica in Abruzzo, in quanto estesa su tutto il territorio regionale, coinvolgendo le varie province e rappresentando una significativa opportunità per lo sviluppo di una sinergia culturale e turistica di ampio respiro.

L’evento per le caratteristiche di unicità e di elevato valore culturale, saranno presenti oltre 40 artisti abruzzesi, rappresenterà un importante veicolo di promozione territoriale della Regione Abruzzo anche in virtù dell’ampia e articolata comunicazione che verrà programmata attraverso manifesti, brochure, passaggi televisivi, pagine di giornali, sito web dedicato, dove saranno ampiamente divulgati oltre che i siti espositivi e tutte le notizie utili, i loghi degli assessorati, enti, fondazioni ed eventuali sponsor, che vorranno aderire all’iniziativa.