Voci di donne tra Otto e Novecento nelle carte dell’Archivio di Stato di Bologna Mostra documentaria a cura di Carmela Binchi e Salvatore Alongi. In occasione della Festa del Lavoro, l’Archivio di Stato di Bologna rende omaggio alle lavoratrici e ai lavoratori proponendo una selezione di documenti riguardanti donne, bolognesi e non, piu’ o meno note, che, vissute a lungo all’ombra di ‘grandi uomini’, hanno pero’ lasciato traccia del loro passaggio attraverso una personale produzione documentaria, in carteggi ed opere poetico-letterarie, o le cui vicende sono state fissate nella documentazione pubblica da parte degli organi giudiziari e di polizia. Si schiude cosi’ al visitatore un variegato universo di relazioni, emozioni, drammi e conquiste spesso poco esplorato dalla ricerca tradizionale.